Passa ai contenuti principali

In primo piano

Trani Teatro Clown. L'Intervista al direttore artistico Santo Nicito.

  E' stata una prima edizione di grande successo quella del Trani Teatro Clown Festival Internazionale che dal 6 all'11 luglio ha rallegrato la città di Trani con spettacoli, incontri, laboratori e workshop tutti incentrati sulla figura del Clown. Tantissimi i partecipanti per un'edizione che ha rappresentato solo l'inizio di una nuova avventura che continuerà anche d'inverno nella bellissima città pugliese. Abbiamo intervistato Santo Nicito direttore artistico della Rassegna.       E' terminato da poco il Trani Teatro Clown qual è il bilancio di questa esperienza? Assolutamente positiva! I numeri sono dalla nostra parte, questo dimostra che l’offerta messa in campo ha   suscitato curiosità e interesse. Questa prima edizione del Trani Teatro Clown Festival Internazionale è stata la realizzazione di un sogno. Un vero miracolo! Abbiamo gettato le basi per quello che già da settembre, per la seconda edizione, speriamo e vogliamo sia un progetto molto più

Antigone - Monologo per donna sola


Antigone

Monologo per donna sola

Il Teatro Kopó presenta Antigone. Monologo per donna sola di e con Debora Benincasa, per la regia di Amedeo Anfuso, in scena dal 2 al 4 marzo, venerdì e sabato alle 21, domenica alle ore 18.

Un prima assoluta, questo spettacolo che viene da lontano, dalla tradizione drammaturgica della Grecia classica, stregherà gli spettatori. La forza e la centralità dell’elemento femminile, incarnate dall’abilità recitativa di Debora Benincasa, ha incantato il pubblico e la critica. 

La storia raccontata attraversa le ossa di una ragazzina magra, di un’eroina spettinata che dal centro della tragedia ci guarda sorridendo. Antigone cerca di uscire dalla sua prigione ridendoci contro, abbassandosi per cambiare punto di vista, ironizzando per alleggerire il dramma, per poi lasciarsi trascinare nella poesia, indugiare nel grottesco o nei versi di una canzone. Al contrario di quanto potrebbe suggerire il titolo, la pièce non racconta una storia di ‘veri eroi’, di quelli che non hanno paura del buio, si lanciano contro i lupi e si baciano in controluce su immobili tramonti. 

Lo spettacolo Antigone. Monologo per donna sola è una storia molto diversa, poiché respira dell’attimo prima, quello in cui ancora si potrebbe tornare indietro, posare il pugnale e continuare lungo la vita che ci è stata offerta. Una riflessione raffinata spinge noi tutti a parteggiare per la protagonista, ad essere con lei proprio lì dove l'avevamo lasciata: con la pistola, il pugnale o la corda in mano. Con Antigone, che ha i denti del lupo e la rabbia del cacciatore. Che preferisce lottare. O decide di morire.

Debora Benincasa e Amedeo Anfuso si formano a Torino presso l'Atelier Teatro Fisico Philip Radice. Sono cofondatori dell'Antica Bottega d'Improvvisazione, che dal 2014 si esibisce mensilmente nei locali di Torino. Nel 2016 iniziano l'avventura di Anomalia Teatro, debuttando con Antigone. Monologo per donna sola. Si occupano inoltre di formazione presso compagnie di teatro amatoriale piemontesi. Anomalia Teatro è un progetto associativo nato da Amedeo Anfuso e Silvia Saponaro, due artisti emergenti che intendono promuovere e divulgare l’arte performativa in generale, il teatro in particolare in ogni sua forma ed espressione.

Commenti