Passa ai contenuti principali

Cinderella il Musical - dal 16 al 27 dicembre al Teatro Nuovo di Milano


DNC ENTERTAINMENT
Presenta

Cinderella il Musical

dal 16 al 27 dicembre
al Teatro Nuovo di Milano

Dopo il successo dello scorso anno, con oltre 3.000 spettatori in 7 repliche, Cinderella il Musical approda quest’anno sul palcoscenico del Teatro Nuovo di Milano. Lo spettacolo sarà in scena dal 16 al 27 dicembre per un totale di sette repliche, tra matinèe, pomeridiani e serali. Lo spettacolo vede in scena più di 20 performer tra cui alcuni volti già noti nel panorama del musical nazionale.

La fiaba delle fiabe, non c’è bambina o bambino che non conosca la storia della piccola Cenerella che passa il suo tempo tra il camino, la cenere e gli animali del bosco. E’ una fiaba con pochi personaggi e pochi luoghi ma con il filo portante di una donna del più umile livello sociale, una serva, che diventa una Principessa. In poche parole la realizzazione di un sogno non solo dei più piccoli, affascinati da incantesimi e magie, ma di ogni individuo che aspetta l’occasione che lo farà svoltare a miglior vita. La fiaba di Cenerentola è quindi una specie di messaggio in bottiglia destinato a galleggiare ed essere indistruttibile sugli oceani tempestosi dell’evoluzione per poter approdare di volta in volta su spiagge preparate ed adatte a riceverlo ed ospitarlo.
Basta pensare alla nuova era della tv che ci propone programmi-reality dove in palio c’è il coronamento del sogno della propria vita: diventare un cantante di successo, uno chef pluri- stellato o un originale creatore di moda. Il sogno degli altri diventa così l’occasione di sperare ancora in una propria possibilità di riuscita anche seduti davanti a un televisore, ma con il cassetto pieno di desideri e progetti da realizzare.
-------------------------------------

CINDERELLA – IL MUSICAL

Libretto e liriche italiane di Giuseppe Galizia

Regia e coreografie di Giuseppe Galizia

Vocal coach Floriana Monici

Prodotto da Vera Affaba e Elisabetta Ferri, su licenza Rodgers & Hammerstein’s Theatrical Europe

IL CAST

Cinderella – Claudia Belluomini

Fata Madrina – Elisa Siragusano

Pricipe Cristopher – Stefano Limerutti

Matrigna – Carla della Vecchia

Maria Grazia - sorellastra – Jessica Battiston

Maria Gioia – sorellastra – Ilaria Foresti

Re Maximilian – Luca Ciardone

Regina -Camilla Bribani

Lionel - Davide Najjar

Damigella Prunella - Matilde Forti

Damigella Magda – Francesca Canova

Damigella Daphne Laura Giordano

Damigella Esmeralda – Justine Caenazzo

Damigella Gineva – Elisa Mammoliti

Damigella Perla – Martina Gregori

Damigella Beatrice - Veronica Barchielli

Gatti - Livio Betti (ensemble) Stefano Scognamiglio (ensemble) Denes Gioia (ensemble)

Ensemble Alessandro Ruso, Stefano Aiolfi, Rachele Riva



Team Creativo

Regia e coreografie - Giuseppe Galizia

Vocal Coach -Floriana Monici

Aiuto regia - Francesco Fusai

Costumi - Mariangela Brambilla

Supervisione audio - Gabriele Gargiulo

Assistente Musiche - Gabriele Colombo



TEATRO NUOVO DI MILANO

dal 16 al 27 dicembre

sabato 16, venerdì 22, sabato 23, mercoledì 27 dicembre ore 15.30

domenica 17 dicembre ore 10.30

venerdì 22 e sabato 23 dicembre ore 20.45

Info Botteghino

Piazza San Babila, Milano – 02.794026

Da lunedì a sabato 10:00/19:00 orario continuato

Domenica (da settembre) 14:00/17:00

prenotazioni@teatronuovo.it

Info

www.cinderellailmusical.it -

info@cinderellailmusical.it -



spettacoli@dncentertainment.it

Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Torna in scena "The Boys in the band". Gabrio Gentilini sarà ancora Donald.

Gabrio Gentilini sarà in scena sabato 26 marzo al Teatro Nuovo di San Marino con lo spettacolo “The Boys in the Band”, di cui è co-protagonista dalla prima messa in scena italiana del 2019. Nella piece, proposta al pubblico italiano grazie alla traduzione e all’adattamento di Costantino della Gherardesca, che la produce accanto a Giorgio Bozzo, il regista, Gabrio ricopre il ruolo di Donald, un ragazzo di 28 anni, americano e gay, che con la sua presenza a una festa di compleanno tra amici omosessuali in un appartamento di New York a fine anni '60, creerà varie dinamiche all’interno del gruppo, in un crescendo di colpi di scena, tensione, umorismo feroce e riflessioni profonde. Gabrio ha nel suo curriculum esperienze molto importanti nel teatro di prosa e musicale oltre che ruoli in produzioni cinematografiche e televisive nazionali. “Sono veramente contento di portare questo spettacolo nella mia Romagna. Ne amo il testo, così come la sintonia che si crea con i mie colleghi ogni vol