Passa ai contenuti principali

In primo piano

Trani Teatro Clown. L'Intervista al direttore artistico Santo Nicito.

  E' stata una prima edizione di grande successo quella del Trani Teatro Clown Festival Internazionale che dal 6 all'11 luglio ha rallegrato la città di Trani con spettacoli, incontri, laboratori e workshop tutti incentrati sulla figura del Clown. Tantissimi i partecipanti per un'edizione che ha rappresentato solo l'inizio di una nuova avventura che continuerà anche d'inverno nella bellissima città pugliese. Abbiamo intervistato Santo Nicito direttore artistico della Rassegna.       E' terminato da poco il Trani Teatro Clown qual è il bilancio di questa esperienza? Assolutamente positiva! I numeri sono dalla nostra parte, questo dimostra che l’offerta messa in campo ha   suscitato curiosità e interesse. Questa prima edizione del Trani Teatro Clown Festival Internazionale è stata la realizzazione di un sogno. Un vero miracolo! Abbiamo gettato le basi per quello che già da settembre, per la seconda edizione, speriamo e vogliamo sia un progetto molto più

Bomba d’Amore - Teatro della memoria 13 e 14 gennaio 2018



Un inizio anno esplosivo per la Freak Musical Company, che il 13 e il 14 gennaio 2018 porta nuovamente in scena lo spettacolo che lo scorso settembre ha visto il tutto-esaurito per ben tre date consecutive: Bomba d’Amore. Per la prima volta la compagnia si esibisce a Milano, presso lo storico Teatro della Memoria. 

A ispirare la storia, scritta da Davide Marchi e diretta da Alfonso Lambo, è un piccolo ma grande supereroe, Papo, le cui avventure sono narrate nel libro “La rivoluzione d’amore” di Andrea Pilotta. A dominare la colonna sonora dello spettacolo troviamo il pop anni 80 e 90, pieno d’energia e carico d’emozioni. Per la prima volta, alcuni brani scritti dal piccolo Papo a soli 10 anni, arricchiranno i momenti più intensi dello spettacolo. 

Ma di cosa parla “Bomba D’Amore”? Ci sono momenti della nostra vita in cui ci sentiamo andare a fondo, in cui pensiamo che tutto ciò che stiamo vivendo non stia andando per il verso giusto, che nessuno riesca a capire quello che sentiamo e ciò che vorremmo urlare al mondo. In questi momenti l’unica cosa che vorremmo fare è scappare e lasciarci tutto alle spalle, ricominciare. 

Ed è proprio quello che fa Hannah: scappa da ciò che è troppo pesante per lei e che non riesce ad affrontare, con l’obiettivo di dimenticare tutto e crearsi una nuova vita. Il suo rifugio è un piccolo bar di città, il cui gestore e i suoi abituali clienti sono pronti ad accoglierla. Ma può davvero essere così facile dimenticare? 

Continuate a seguirci su Facebook e scoprite di più su di noi sul sito www.freakmusicalcompany.com 

INFO E PRENOTAZIONI: Teatro della Memoria Via Domenico Cucchiari, 4 20155 – Milano Tel: 02.313663 E-mail: info@teatrodellamemoria.it

Commenti

Post più popolari