Passa ai contenuti principali

In primo piano

Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico

                                                                                           Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta il Nuovo Progetto Artistico   GERMOGLI Esperimenti Teatrali, per artisti e spettatori   COS'E'   È la nostra personale risposta alla riapertura delle strutture teatrali a ridosso della stagione estiva. Un percorso di RICERCA, sia del Teatro Trastevere che degli artisti coinvolti, per riabituare gli spettatori a frequentare gli spazi di condivisione artistica, riabbracciandoci, seppur simbolicamente, attraverso l'arte, portatrice di sana socialità.   MA IN PRATICA   In pratica apriamo il Teatro alle compagnie e ai singoli artisti che, dopo mesi di elaborazione di nuovi contenuti, vogliano finalmente dare viva realtà al proprio progetto. Offriamo 50 ore di RESIDENZA CREATIVA e 2 giorni di restituzione al pubblico non solo in forma di spettacolo, ma anche di semplice studio:  “...Faremo le cose in sicurezza, seguendo i protocolli e metter

INFAMIGLIA - Versione italiana de “La de Vicente Lopèz” di Julio Chávez




INFAMIGLIA

Versione italiana de “La de Vicente Lopèz” di Julio Chávez
Traduzione e adattamento di Fabiana Pagani
Con Fabiana Pagani – Vissi Catena – Roberto Oliveri - Pierluigi Gigante - Alessia Capua - Ignacio Paurici

Regia di Francesco Marchesi


31 ottobre al 5 novembre

ore 21.00 – domenica ore 19.00

TEATRO TORDINONA

L'adattamento italiano dell’opera “La de Vicente Lòpez” arriva al Teatro Tordinona di Roma.
Infamiglia, testo adattato e tradotto da Fabiana Pagani, con protagonisti la stessa Pagani, Vissi Catena, Roberto Oliveri, Pierluigi Gigante, Alessia Capua, Ignacio Paurici, sarà in scena dal 31 ottobre a 5 novembre. La regia di questa visione cinica di rapporti familiari disintegrati è affidata a Francesco Marchesi.

La de Vicente Lopèz nasce dalla penna di Julio Chávez, drammaturgo argentino, attore pluripremiato in ambito internazionale, artista eclettico, creatore di mondi poetici unici con un particolare sguardo critico sulla società contemporanea. La sua drammaturgia ha una costante poetica di base: il minimalismo realista con forte presenza di humor, come strumento di riflessione e autocoscienza individuale e sociale. Attraverso l’umorismo Chávez affronta i conflitti umani e traumi sociali, rendendoli più sopportabili. L’opera è stata rappresentata per quattro anni consecutivi con uno straordinario successo di pubblico e critica.

L’azione si svolge nella casa di Beatrice, dove la ricca Alice e il suo toyboy rumeno sono stati invitati per passare la notte di Capodanno insieme alla sorella e ai suoi figli. A loro si unisce casualmente un imbianchino sardo. I personaggi hanno tutti origini differenti, poche affinità e anche i pochi legami affettivi ormai sono logori. All’interno del tipico contesto del Capodanno in famiglia le loro interazioni, rotte da incomunicabilità e intolleranza, passano da divertenti frecciate a feroci vendette e maltrattamenti. L’umorismo costante, dato dalle situazioni paradossali e dal linguaggio a tratti scurrile di alcuni personaggi, colloca lo spettatore in una posizione scomoda: non può smettere di ridere ma sta ridendo del cinismo, della brutalità e dell’animosità di personaggi politicamente scorretti.
------------------------------

INFAMIGLIA

Versione italiana de “La de Vicente Lopèz” di Julio Chávez

Traduzione e adattamento di Fabiana Pagani

Con Fabiana Pagani – Vissi Catena – Roberto Oliveri -

Pierluigi Gigante - Alessia Capua - Ignacio Paurici



TEATRO TORDINONA

Via degli Acquasparta 16

Prenotazioni 338/9218967

fgpproduzioni@gmail.com

Costo biglietto €12 - ridotto €9

Commenti

Post più popolari