Passa ai contenuti principali

Il salotto di Pulcinella a Roma,il primo fine settimana di programmazione


Un week- end al Salotto di Pulcinella

“Roma nu' fa' accussì” e “Serata Jazz”

Piccolo Teatro Il Salotto di Pulcinella

13 e 14 ottobre ore 20.30

Apre il sipario il piccolo spazio nel cuore del Quartiere Monti di Roma. Il Piccolo Teatro Salotto di Pulcinella ospita per il primo fine settimana di programmazione due deliziosi spettacoli: venerdì 13 ottobre è in scena Roma Nu' Fa' Accussì. Geppi Di Stadio, Roberta Sanzò e Sandro Scapicchio portano in scena gli universi culturali romano e partenopeo. Due universi molto affini, due letterature e tessuti sociali che, solo all'apparenza, sono diversi e distanti.

Il 14 ottobre il Jazz sarà il protagonista assoluto della serata con “Dai quartieri spagnoli a Capacabana, la canzone d'autore in chiave jazz” con Isabella Nicoletti(voce), Fernando Redavid (contrabbasso), Mauro Scardini (pianoforte), Daniele Chiusaroli (batteria).

Roma nu' fa' accussì: Roma a teatro è musica esattamente quanto lo è Napoli, le uniche differenze, e questo si che è inspiegabile, sono le condizioni climatiche dovute alla vicinanza o meno del mare e di alcuni radici storiche; inspiegabile perché questa e differenze avrebbero dovuto marcare delle linee di confine ben più nette e definite. Ma probabilmente alla lunga ha prevalso la vicinanza geografica e qualche consapevolezza. Forse è proprio perché si somigliano tanto, spesso e troppo, che qualcuno ogni tanto si diverte a lanciare quell'infido seme che le vede in contrapposizione. Napoli e Roma sono simili anche se non uguali, entrambe hanno forte personalità. E se entrambe sono musica, entrambe sono anche Teatro. se ''...'e strade 'e Napule chesto so', ''nu palcoscenico'', quelle di Roma sono poesia, stornelli e teatro latino. A volte ci si mette anche il calcio, così radicato nel nostro tessuto nazionale, a inimicarle queste due città, ma quello fa leva sulla parte stupida di entrambe perché il calcio stesso è cultura sportiva solo quando è pace sfotto e non risse e offese.

ROMA nu fa... ACCUSSI' è un titolo che sintetizza e sopratutto cita e fonde queste due lingue musicali, teatrali. ROMA nu fa... ACCUSSI' è uno spettacolo comico, elegante, leggero, colto. Un Varieta' di Teatro e Musica accessibile a tutti, ma proprio a tutti

Jazz: La forte presenza di napoletani a San Paolo del Brasile (al 1° posto nella classifica dell’Istituto americano Demographic tra i paesi in cui vivono il maggior numero di napoletani), giunti durante la 2° guerra mondiale, sembra, infatti, negli anni, aver notevolmente influenzato le abitudini del popolo brasiliano, partendo da quelle culinarie per finire alle feste padronali, divenute oramai parte integrante del folklore e della cultura religiosa brasiliana.
Anche le due lingue, portoghese e napoletana, sono entrambe visionarie e poetiche e la musica, in questo quadro, non poteva che esserne fortemente influenzata, mostrando grandi affinità melodiche, armoniche e ritmiche.
---------------------------

ROMA NU' FA' ACCUSSI

con Geppi Di Stadio, Roberta Sanzò e Sandro Scapicchio

venerdì 13 ottobre ore 20.30

“DAI QUARTIERI SPAGNOLI A CAPACABANA, LA CANZONE D'AUTORE IN CHIAVE JAZZ

Isabella Nicoletti (voce), Fernando Redavid (contrabbasso), Mauro Scardini (pianoforte), Daniele Chiusaroli (batteria)

Sabato 14 ottobre ore 20.30



IL SALOTTO DI PULCINELLA

via Urbana, 11 - 00184 Roma

ore 20.30

tel. 06 48.23.339 - cell. 347.7327033 - email: info@ilsalottodipulcinella.com

Spettacoli con degustazione menù completo:

h. 20.30 – Euro 25

Commenti

Post popolari in questo blog

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Spring Awakening - 18 e 19 maggio al Teatro Guanella di Milano

                                             DOPO I DUE SOLD OUT A BUCINE E FIRENZE IL 18 E 19 MAGGIO ARRIVA A MILANO IL PLURIPREMIATO ROCK MUSICAL SPRING   AWAKENING   UN NUOVO ALLESTIMENTO REALIZZATO DAL REGISTA E PRODUTTORE   DENNY LANZA   L’EMOZIONANTE  SCHOOL EDITION  DEL CONTROVERSO MUSICAL SULL’ADOLESCENZA, VEDE PROTAGONISTI GLI ALLIEVI DI MTA – MUSICAL TIMES ACADEMY , L’ACCADEMIA DI MUSICAL PIÙ IMPORTANTE DELLA TOSCANA   Tratto dall’opera di Frank Wedekind Libretto e Testi Steven Sater Musiche Duncan Sheik   Regia Denny Lanza Coreografie Denny Lanza e Giovanni Ceniccola Direzione Musicale Armando Polito Traduzione e adattamento Maria Chiara Chiti Aiuto regia: Rocco Di Donato Questa produzione è presentata grazie a un accordo con Music Theatre International   Musical Times, realtà di formazione e produzione diretta da Denny Lanza, porta in scena il nuovo allestimento italiano di Spring Awakening, il controverso rock musical vincitore di numerosi Tony Awards, basato sull’opera di