Passa ai contenuti principali

"DIAMO IL MEGLIO DI NOI" AL FESTIVAL DELLA SCIENZA DI GENOVA


Approda al Festival della Scienza di Genova “Diamo il meglio di noi”, la campagna di sensibilizzazione sulla donazione di organi, tessuti e cellule, promossa dal Ministero della Salute, con il Centro Nazionale Trapianti e le associazioni di settore. Sarà presente dal 26 ottobre al 5 novembre con uno stand nell’area del Porto Antico. 

Per l’occasione verrà organizzato il laboratorio per bambini e ragazzi dal nome Organi...zziamo il corpo umano e il 29 ottobre alle ore 21, nella Sala del Maggior Consiglio del Palazzo Ducale, si terrà l’incontro aperto al pubblico con gli alpinisti Nives Meroi e Romano Bennet. I due sportivi racconteranno del trapianto di midollo di Bennet in compagnia di Alessandro Nanni Costa, Direttore del Centro Nazionale Trapianti, Andrea Gianelli Castiglione dirigente responsabile del Centro Regionale Trapianti dell'Ospedale Policlinico San Martino di Genova, del Prof. Salizzoni medico chirurgo specializzato in chirurgia epatica ed esofagea, e professore di Chirurgia Generale all’Università di Torino. Modera l’incontro la giornalista Maria Rosa Valetto. 

Il laboratorio Organi...zziamo il corpo umano. Scopri il ruolo degli organi in sala operatoria a cura del Centro Nazionale Trapianti si tiene presso il Porto Antico con lo scopo di informare correttamente i giovani visitatori e sensibilizzarli sui temi del trapianto e donazione di organi.

Verrà ricreata una realistica sala operatoria, dove piccoli e grandi visitatori-chirurghi, grazie a due manichini di busti umani di ultima generazione, potranno estrarre gli organi e osservarne conformazione, funzioni e possibili complicanze. Articolato in due differenti percorsi, l’affascinante laboratorio conduce alla scoperta dei segreti dell’anatomia umana; un mondo sofisticato, perfetto e, al tempo stesso, estremamente fragile. L’attività proposta prevede un iter pensato per gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado; un secondo percorso, più specifico e approfondito, sarà destinato ai ragazzi delle scuole superiori e agli studenti universitari.

Il 29 ottobre alle ore 21 gli alpinisti Nives Meroi e Romano Bennet saranno i protagonisti dell’incontro “Oltre la vetta. La vita dopo il trapianto”. I due sportivi racconteranno la sfida più grande della loro vita. Nel 2009 Nives Meroi, in corsa per il titolo di prima donna al mondo ad aver conquistato i 14 ottomila, affronta il Kangch in cordata con il marito Romano Benet. A poche centinaia di metri dalla vetta Romano non si sente bene e si ferma. Nives di conseguenza abbandona la gara. Successivamente Bennet scopre di avere una grave forma di aplasia midollare. Iniziano le terapie farmacologiche poi un primo trapianto senza esito positivo, infine, quando tutto sembra ormai concluso, arriva per il trapianto il midollo di un ragazzo tedesco che funziona e si rigenera, donando una nuova vita a Romano. Due trapianti e cinque anni di terapie non hanno scalfito la passione per le vette: l’11 maggio 2017 Bennet e Meroi insieme hanno toccato la cima dell’Annapurna (8091 m). Oggi costituiscono la prima coppia al mondo ad aver scalato in cordata tutti i 14 8.000, senza ossigeno e climbing sherpa.
--------------------------------------------

ORGANI…ZZIAMO IL CORPO UMANO

Piazza delle Feste, Genova
Ponte Embriaco - Area Porto Antico

26 ottobre - 5 novembre,

lun – ven h 09:00 - 17:00

sab - dom - 1 nov h 10:00 - 19:00




OLTRE LA VETTA. LA VITA DOPO IL TRAPIANTO

Palazzo Ducale, Sala Del Maggior Consiglio

Piazza Matteotti, 9 Genova



29 ottobre h 21

Commenti

Post popolari in questo blog

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Spring Awakening - 18 e 19 maggio al Teatro Guanella di Milano

                                             DOPO I DUE SOLD OUT A BUCINE E FIRENZE IL 18 E 19 MAGGIO ARRIVA A MILANO IL PLURIPREMIATO ROCK MUSICAL SPRING   AWAKENING   UN NUOVO ALLESTIMENTO REALIZZATO DAL REGISTA E PRODUTTORE   DENNY LANZA   L’EMOZIONANTE  SCHOOL EDITION  DEL CONTROVERSO MUSICAL SULL’ADOLESCENZA, VEDE PROTAGONISTI GLI ALLIEVI DI MTA – MUSICAL TIMES ACADEMY , L’ACCADEMIA DI MUSICAL PIÙ IMPORTANTE DELLA TOSCANA   Tratto dall’opera di Frank Wedekind Libretto e Testi Steven Sater Musiche Duncan Sheik   Regia Denny Lanza Coreografie Denny Lanza e Giovanni Ceniccola Direzione Musicale Armando Polito Traduzione e adattamento Maria Chiara Chiti Aiuto regia: Rocco Di Donato Questa produzione è presentata grazie a un accordo con Music Theatre International   Musical Times, realtà di formazione e produzione diretta da Denny Lanza, porta in scena il nuovo allestimento italiano di Spring Awakening, il controverso rock musical vincitore di numerosi Tony Awards, basato sull’opera di