Passa ai contenuti principali

XANAX - di Angelo Longoni

XANAX

di Angelo Longoni

con Mario Antinolfi e Claudia Ferri

Regia di Marco Cavallaro

Teatro degli Audaci Via Giuseppe de Santis 9 – Roma
dal 5 all’8 ottobre

Dal 5 all’8 ottobre sarà in scena al Teatro degli Audaci di Roma lo spettacolo Xanax, un atto unico scritto da Angelo Longoni, che vede protagonisti Mario Antinolfi e Claudia Ferri, diretti da Marco Cavallaro.

I due protagonisti, Daniele e Laura, hanno vite apparentemente molto diverse e, seppur lavorando nello stesso edificio, quasi non si conoscono tra loro.

Improvvisamente si trovano in una situazione esasperata, claustrofobica, estrema: un venerdì sera, dopo essersi entrambi attardati a lavoro, le loro vite si incontrano su uno degli ascensori che li deve condurre verso l’esterno dell’edificio, verso un normalissimo week end in famiglia. Ma… l’ascensore si blocca.

I due chiamano aiuto, ma ormai nessuno li può sentire, almeno fino al lunedì mattina, quando gli inservienti della ditta di pulizie arriveranno per sistemare gli uffici.

Quarantotto ore possono diventare un’eternità quando si sta chiusi in quattro metri quadrati, senza ricambio d’aria, senz’acqua, senza cibo, quando la paura è incontrollabile e ci si sente estranei ma si é costretti a condividere l’intimità con uno sconosciuto, perfino per tutti i bisogni corporali.

In una situazione così estrema può accadere che cose mai dette, taciute a se stessi e agli altri, emergano dalla coscienza e vengano rivelate ad un estraneo, che però è in grado di diventare un riferimento esclusivo, unico.

L’estrema difficoltà, l’isolamento, la paura, la perdita del controllo fanno agire i due protagonisti in un modo sconosciuto a loro stessi e che li spinge a rivelare di sé più di quanto non abbiano mai fatto in passato anche con le persone a loro più care. In quarantotto ore si può arrivare a dichiarare tutti i propri fallimenti, le proprie illusioni e speranze tradite, le proprie incapacità sul lavoro e nell’amore ed i propri torti nei confronti delle proprie famiglie. L’isolamento in questo modo riesce paradossalmente a produrre un effetto quasi “terapeutico” in grado di dare la forza ai due protagonisti per ricominciare una vita migliore e più consapevole.

Questo divertente testo drammaturgico di Angelo Longoni, a dieci anni dalla sua composizione, conserva intatta la propria attualità e l’originalità dell’interazione tra i due personaggi, che consente di indagare sin nei meandri più reconditi della loro intricata psicologia.

Uno scontro e un intreccio di solitudini, di angosce esistenziali e di timorose speranze per un futuro migliore di due personaggi assolutamente attuali, nei quali gli spettatori non faranno certo fatica ad immedesimarsi con naturalezza.

Una commedia agrodolce divertente nella quale non mancheranno spunti di riflessione.
----------------------

XANAX

di Angelo Longoni

con Mario Antinolfi e Claudia Ferri

Regia di Marco Cavallaro

Aiuto Regia Priscilla Baldini

Foto Valerio Faccini

Scenografia Mina Perniola

Tecnico Audio Luci Diego Amadio




Teatro degli Audaci

Via Giuseppe de Santis 9 – Roma

dal 5 all’8 ottobre 2017

Biglietti: Interi 16€ + 2€ di prevendita

Ridotto euro 13€ + 2€ di prevendita

Tel: 06.94376057

Commenti

Post popolari in questo blog

Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico

                                                                                           Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta il Nuovo Progetto Artistico   GERMOGLI Esperimenti Teatrali, per artisti e spettatori   COS'E'   È la nostra personale risposta alla riapertura delle strutture teatrali a ridosso della stagione estiva. Un percorso di RICERCA, sia del Teatro Trastevere che degli artisti coinvolti, per riabituare gli spettatori a frequentare gli spazi di condivisione artistica, riabbracciandoci, seppur simbolicamente, attraverso l'arte, portatrice di sana socialità.   MA IN PRATICA   In pratica apriamo il Teatro alle compagnie e ai singoli artisti che, dopo mesi di elaborazione di nuovi contenuti, vogliano finalmente dare viva realtà al proprio progetto. Offriamo 50 ore di RESIDENZA CREATIVA e 2 giorni di restituzione al pubblico non solo in forma di spettacolo, ma anche di semplice studio:  “...Faremo le cose in sicurezza, seguendo i protocolli e metter

BROADWAY CELEBRATION - I GRANDI SUCCESSI DEL MUSICAL IN CONCERTO SPETTACOLO

                                                                  Tour 2021/22 BROADWAY CELEBRATION I GRANDI SUCCESSI DEL MUSICAL IN CONCERTO SPETTACOLO Rocky Horror Show, Jesus Christ Superstar, Rent, Mamma Mia! Sister Act, Les Misérables, Cats, Hairspray, Hair, Grease, Evita, The Phantom of the Opera… PRESENTA UMBERTO SCIDA Una produzione Marco Caselle, Alex Negro per Palco5. I due fondatori uniscono la loro ventennale esperienza nel settore del Musical il primo, e nel Gospel internazionale il secondo, per dar vita ad una serata imperdibile con un cast di 24 performer e musicisti per i grandi successi del Musical. 10 sono i performer di fama nazionale che compongono la sezione dei solisti, accompagnati da una band d’eccezione e supportati da altrettanti coristi. Non sarà un semplice concerto, ma una esperienza di storytelling attraverso parole e canzoni, come insegna il teatro di Broadway. La serata, infatti, verrà raccontata da Umberto Scida, già noto in tutto il Paese

Tornano in scena "I Nuovi Tragici"

            I NUOVI TRAGICI monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva TEATRO MARCONI  18/19/20 GIUGNO 2021 Tornano in scena I Nuovi Tragici. La rassegna nata nel 1990 arriva sul palco del Teatro Marconi il 18, 19 e 20 giugno 2021. Si tratta di monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva portati in scena da giovani attori che partecipano al Festival. A presentare la serata due ospiti d'eccezione: Marco Simeoli e Bruno Maccallini. Una storica rassegna dunque a cui hanno partecipato circa ottanta attori fra i quali Enrico Brignano, Flavio Insinna, Neri Marcorè, Valerio Aprea, Massimiliano Bruno, Paola Cortellesi, Francesco Pannofino, Paola Minaccioni, Massimiliano Bruno, Valerio Aprea e tanti altri Il termine NUOVI TRAGICI è dichiaratamente ironico. Si tratta di una serie di monologhi sotto forma di casi clinici singolari. Individui disperati che cercano conforto, confessando in pubblico le loro piccole e grandi manie. Si prende di mira la follia e i suoi derivati, con occhio