Passa ai contenuti principali

In primo piano

Tornano in scena "I Nuovi Tragici"

            I NUOVI TRAGICI monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva TEATRO MARCONI  18/19/20 GIUGNO 2021 Tornano in scena I Nuovi Tragici. La rassegna nata nel 1990 arriva sul palco del Teatro Marconi il 18, 19 e 20 giugno 2021. Si tratta di monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva portati in scena da giovani attori che partecipano al Festival. A presentare la serata due ospiti d'eccezione: Marco Simeoli e Bruno Maccallini. Una storica rassegna dunque a cui hanno partecipato circa ottanta attori fra i quali Enrico Brignano, Flavio Insinna, Neri Marcorè, Valerio Aprea, Massimiliano Bruno, Paola Cortellesi, Francesco Pannofino, Paola Minaccioni, Massimiliano Bruno, Valerio Aprea e tanti altri Il termine NUOVI TRAGICI è dichiaratamente ironico. Si tratta di una serie di monologhi sotto forma di casi clinici singolari. Individui disperati che cercano conforto, confessando in pubblico le loro piccole e grandi manie. Si prende di mira la follia e i suoi derivati, con occhio

UN TABLET A DISPOSIZIONE GRATUITA DEI VISITATORI PER ENTRARE NELLA VITA SEGRETA DI MARILYN MONROE


L’interesse e l’apprezzamento del pubblico per la mostra su Marilyn ha convinto gli organizzatori a prorogare il periodo di esposizione. La mostra internazionale a Palazzo degli Esami di Roma, resterà aperta fino al 5 novembre con alcune novità. 

PALAZZO DEGLI ESAMI
Via Girolamo Enduno 4 - Roma
FINO AL 5 NOVEMBRE!

A disposizione gratuita del pubblico un tablet con oltre 25 minuti di contenuti video, che comprendono un trailer introduttivo della mostra e 10 clip di circa 2 minuti e mezzo ciascuna, una per ogni sezione della visita. Un nuovo modo, sempre più vivo per raccontare e assieme agli oggetti personali, la storia della diva del cinema più famosa del mondo, con clip video che sono state create da Fabrica Ludens, azienda trentina che si è particolarmente distinta nel campo della progettazione, produzione e fornitura di percorsi di visita guidata in formato smartphone e tablet per musei e luoghi d’arte come il Museo Enzo Ferrari di Modena, il MART Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, la Pinacoteca dell’Accademia Carrara di Bergamo, la Basilica di Sant’Antonio a Padova e il complesso monumentale della piazza del Duomo di Parma. 

Il visitatore, oltre a ripercorrere gli eventi più importanti della carriera e del privato di Marilyn Monroe, dagli anni difficili della sua infanzia al il debutto nel mondo del cinema, la fama, gli amori, Hollywood le appassionanti vicende che hanno ne hanno costellato la vita fino alla prematura scomparsa può, in modo semplice e intuitivo, seguire le sintesi audiovisive di ogni sezione restando immerso nelle atmosfere create dalla mostra. Il racconto infatti si sofferma in particolare, ricollocandoli, sugli oggetti presenti in mostra, mostrandoli nel loro contesto e uso originario, dalla giubba militare da lei indossata durante la visita ai soldati americani in Corea, all’abito dalla svolazzante gonna plissettata di Quando la moglie è in vacanza. L’obiettivo raggiunto è quello di proiettare i visitatori nel cuore della storia di cui ogni oggetto dell’esposizione è testimone. Orari, aperture e promozioni speciali sul sito imperdibilemarilyn.it

Commenti

Post più popolari