Passa ai contenuti principali

Teatro Caesar San Vito Romano - La stagione


Gli spettacoli in cartellone sono tredici, divisi tra otto in abbonamento e cinque fuori abbonamento. Il tutto anticipato dal premio Caesar alla carriera, che verrà assegnato il 24 settembre (ore 17), durante il quale verrà presentato il palinsesto della stagione compreso il cartellone dedicato ai ragazzi (Premio Ribalta 2017/2018) con pomeridiane sempre di domenica.


Al termine avrà luogo lo spettacolo di Gianni Clementi, "Eppur mi son scordato di me", con la regia e l'interpretazione di Paolo Triestino.
I premiati 2017 sono: Paola Tiziana Cruciani, Luciana Frazzetto, Anna Mazzamauro, Imma Piro, Pino Quartullo, Roberta Sandias, Sebastiano Somma e Giorgia Trasselli. 
Qui di seguito il programma completo. Spettacoli la domenica pomeriggio alle ore 17:30
29 ottobre, "Se mi sposi ti rovino", scritto diretto ed interpretato da Marco Cavallaro;
12 novembre, "Vacanze rumene", regia di Stefano Sarcinelli, con Fabrizio Gaetani, Mauro Bellisario e Christian Generosi;
26 novembre, "Divina", di Jean Robert Charrier, regia di Livio Galassi, con Anna Mazzamauro;
10 dicembre, "Sugo finto" di Gianni Clementi, regia di Ennio Coltorti, con Paola Tiziana Cruciani e Alessandra Costanzo;
14 gennaio 2018, "La banda del Box 23", di Antonio Romano, regia di Massimo Milazzo, con Antonio Romano, Carlotta Ballarini, Stefano Scaramuzzino, Claudio Scaramuzzino e la partecipazione straordinaria di Luciana Frazzetto;
11 febbraio, "Tre ex in affitto (Wifi inclusa)" di Claudio Gnomus con Annalisa Aglioti, Claudio Gnomus, Sara Adami;
18 febbraio, "Il berretto a sonagli", da Luigi Pirandello ed E. De Filippo regia Pasquale De Cristofaro con Rosanna Di Palm, Gianni Pisciotta;
4 marzo, "Nei panni di una donna?", monologo comico di Luciana Frazzetto e Riccardo Graziosi, regia di Massimo Milazzo, con Luciana Frazzetto;
17 marzo, concerto omaggio a Fabrizio De André degli Hotel Supramonte;
25 marzo, "Il bacio", di Ger Thijs (traduzione di Enrico Luttmann), regia di Francesco Branchetti, con Barbara De Rossi e Francesco Branchetti;
8 aprile, "Non ci date carta bianca" spettacolo comico con i Carta Bianca;
22 aprile, "Chiedo i danni", scritto, diretto ed interpretato da Grazia Scuccimarra;
13 maggio, "Roma Napoli un'ora di treno per mille racconti", commedia musicale scritta, diretta ed interpretata da Marco Simeoli e Francesca Nunzi.
L'abbonamento ad otto spettacoli è fissato in Euro 100,00 e ridotto Euro 85,00.
La biglietteria è fissata in Euro 15,00 e ridotta Euro 12,00.
Ulteriori informazioni: telefoni 06.9578554 / 339.3404440 - mail ribaltateatro@tiscali.it 

Pagina Facebook: teatrocaesardisanvitoromano

Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Torna in scena "The Boys in the band". Gabrio Gentilini sarà ancora Donald.

Gabrio Gentilini sarà in scena sabato 26 marzo al Teatro Nuovo di San Marino con lo spettacolo “The Boys in the Band”, di cui è co-protagonista dalla prima messa in scena italiana del 2019. Nella piece, proposta al pubblico italiano grazie alla traduzione e all’adattamento di Costantino della Gherardesca, che la produce accanto a Giorgio Bozzo, il regista, Gabrio ricopre il ruolo di Donald, un ragazzo di 28 anni, americano e gay, che con la sua presenza a una festa di compleanno tra amici omosessuali in un appartamento di New York a fine anni '60, creerà varie dinamiche all’interno del gruppo, in un crescendo di colpi di scena, tensione, umorismo feroce e riflessioni profonde. Gabrio ha nel suo curriculum esperienze molto importanti nel teatro di prosa e musicale oltre che ruoli in produzioni cinematografiche e televisive nazionali. “Sono veramente contento di portare questo spettacolo nella mia Romagna. Ne amo il testo, così come la sintonia che si crea con i mie colleghi ogni vol