Passa ai contenuti principali

Il Teatro Manzoni di Milano presenta la nuova stagione

Una stagione ricca, multiforme, sempre attenta a cogliere le migliori novità sulla scena, sia per quanto riguarda i titoli proposti che i protagonisti. Il tutto nel contesto, ormai abituale, di una programmazione articolata su più cartelloni: Prosa, Cabaret, Manzoni Family, Manzoni Cultura e Manzoni Extra. 
Tutte le informazioni sugli spettacoli sul sito www.teatromanzoni.it

ll cartellone della Prosa propone otto spettacoli in abbonamento, ai quali si aggiungono due proposte fuori abbonamento. Anche per questa stagione il focus è sulla drammaturgia contemporanea, con commedie di autori italiani ed anglosassoni. Diversi i titoli ispirati a grandi successi cinematografici, da La guerra dei Roses a Regalo di Natale, da Mariti e mogli a Quel pomeriggio di un giorno da star e molti gli artisti che per la prima volta calcheranno il nostro palcoscenico, da Raoul Bova a Lorella Cuccarini, da Chiara Francini a Francesca Reggiani e Filippo Dini. Rivedremo sul palcoscenico del nostro Teatro anche volti di artisti che hanno caratterizzato le passate stagioni, da Luca Barbareschi ad Ambra Angiolini, da Monica Guerritore a Corrado Tedeschi, da Vincenzo Salemme a Giampiero Ingrassia solo per citarne alcuni. 

Chiara Noschese e Luca Barbareschi
Il cartellone del Cabaret giunge alla sua quarta stagione, sull’onda degli straordinari successi delle precedenti edizioni. Si parte ad ottobre con il nuovo lavoro di Paolo Cevoli, La Bibbia, per terminare ad aprile con il nuovo spettacolo di Giovanni Vernia, al suo esordio nel nostro Teatro. In mezzo tanti graditi ritorni, da Paolo Migone ad Antonio Ornano. La vera novità della stagione comica è però rappresentata dal nuovo attesissimo spettacolo di Angelo Pintus, E se fosse stato il cavallo?!, in esclusiva nazionale al Manzoni con ben quarantadue repliche distribuite fra ottobre ed aprile. Ritornano infine le domeniche sera di Platone - La caverna dell’informazione, con il comico Leonardo Manera e il giornalista Alessandro Milan. 

Angelo Pintus
Prosegue l’impegno del Teatro a favore dei più piccoli e delle famiglie con il cartellone Manzoni Family, storie appassionanti che incontreranno il gusto di grandi e piccini che potranno così entrare in contatto in modo coinvolgente con la realtà teatrale. 

Quattro gli appuntamenti/interviste di Manzoni Cultura, il lunedì sera, quando la sala si trasforma in un inedito salotto dove il pubblico può incontrare personaggi del mondo dello spettacolo, dello sport e della cultura. Per finire il cartellone Manzoni Extra, che sarà inaugurato dal nuovo spettacolo di Vittorio Sgarbi, Michelangelo. Ritorna inoltre il poliedrico Raul Cremona con la terza edizione del Festival della Magia. “

Vittorio Sgarbi

INFO UTILI 

BIGLIETTERIA 
Via Manzoni, 42 - Milano Telefono: 02 7636901 / Numero Verde: 800 914 350 (attivo da rete fissa, in orari di cassa) 
cassa@teatromanzoni.it 

Orari biglietteria durante la stagione teatrale Lunedì - sabato 10.00 - 19.00 La biglietteria è aperta anche 45 minuti prima di ogni spettacolo 
Orari biglietteria durante la campagna abbonamenti Lunedì - venerdì 10.00 - 19.00 CALL CENTER Call Center 02 00634555 Attivo tutti i giorni dalle 10.00 alle 21.00 per informazioni e prevendita telefonica con pagamento con carta di credito ONLINE www.teatromanzoni.it 

Pagamento con carta di credito e possibilità di stampa a casa del biglietto SMARTPHONE E TABLET Scaricando da AppStore o da Google Play l’applicazione gratuita Teatro Manzoni per iOS e Android 

UFFICIO PROMOZIONE – GRUPPI E CONVENZIONI 

Per aziende e gruppi organizzati superiori a 10 persone Possibilità di stipulare accordi di convenzione con aziende e enti Per informazioni: 02 763690656 - gruppi@teatromanzoni.it CIRCUITI DI PREVENDITA ESTERNI TicketOne Online www.ticketone.it Punti vendita oltre 700 in tutta Italia elenco completo su www.ticketone.it Call center 892 101 Progetto Teatro Online www.progettoteatro.org Punto vendita: Via S. Antonio 4 – Milano Tel. 02 5466367 info@progettoteatro.org


Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Tartassati dalle tasse - Biagio Izzo alla Sala Umberto

Produzione Tradizione e Turismo - Ente Teatro Cronaca Produzione esecutiva A.G. Spettacoli BIAGIO IZZO in TARTASSATI DALLE TASSE Scritto e diretto da EDUARDO TARTAGLIA Sala Umberto – dal 5 al 17 aprile 2022 Giulio Andreotti soleva dire che l’Umiltà, che di per sé costituisce una grande virtù, si trasforma in una vera iattura quando gli Italiani la praticano in occasione della loro dichiarazione dei debiti. “Io le tasse le pagherei. Ed anche volentieri! Se solo però poi le cose funzionassero veramente!” Quante volte abbiamo ascoltato simili confidenze? E quante volte anche la nostra coscienza di pur buoni ed onesti cittadini ha segretamente partorito concetti del genere? Il problema, però, è che se poi davvero ragionassimo tutti quanti sempre così, come e perché mai le cose potrebbero veramente funzionare? Sarà costretto improvvisamente a domandarselo anche Innocenzo Tarallo, 54 anni ben portati, napoletano, imprenditore nel settore della ristorazione: il classico “self made man”, che d