Paolo Villaggio: il ricordo di Sergio Escobar

17:24


“Paolo Villaggio e il Piccolo Teatro ‘si incontrarono’ nel 1997 quando, al Teatro Lirico, andò in scena L’avaro di Molière, nella traduzione di Giorgio Strehler e con la regia di Lamberto Puggelli: fu, come prevedibile, un incontro tanto ‘movimentato’ quanto di enorme successo. Villaggio, nella sua geniale e ingovernabile libertà, anarchia artistica e di uomo, è la dimostrazione di quanto tragico e comico abbiano confini labili, che solo ironia ed intelligenza sanno ‘frequentare’. A lui è andata comunque meglio che a Totò: questa capacità gli è stata riconosciuta prima della morte, che ha beffato (oltre alla famosa ‘corazzata’) in uno dei suoi film, Fantozzi in paradiso. Non oso pensare cosa stia combinando ora”.

Sergio Escobar
Direttore del Piccolo Teatro di Milano-Teatro d’Europa




You Might Also Like

0 commenti