Passa ai contenuti principali

Date estive per "Il Principe Ranocchio"



IL PRINCIPE RANOCCHIO – MUSICAL

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=bQXVczP4-oQ

Gli appuntamenti dell’Estate:

13 Luglio ore 20.45 Teatro Nuovo “Giovanni da Udine” – Udine

12 Agosto ore 21.15 Arena Alberto Neri - Catona (RC)

22 Agosto ore 21.00 Teatro Ariston - Sanremo (IM)

Dopo aver fatto divertire ed emozionare oltre 50.000 spettatori nelle due passate stagioni invernali, l’applauditissimo Musical della Compagnia Bit torna a grande richiesta anche in Estate con 3 imperdibili appuntamenti tra nord e sud Italia.

Il ranocchio Frog e tutta la compagnia del magico stagno saranno in scena Giovedì 13 Luglio al Teatro Nuovo “Giovanni da Udine” nell’ambito della rassegna “TeatroEstate”; Sabato 12 Agosto saranno poi all’Arena Alberto Neri di Catona (RC) per “CatonaTeatro” e Martedì 22 Agosto sul prestigioso palco del Teatro Ariston di Sanremo.

Produzione interamente italiana con testi e musiche originali, candidata agli Oscar Italiani del Musical 2016, IL PRINCIPE RANOCCHIO fin dalla prima scena ci condurrà in un mondo magico e divertente, sapendo far commuovere, divertire ma anche riflettere sul valore della diversità.

Il principe Frog, trasformato in un brutto ranocchio da un sortilegio della Strega Baswelia e costretto a vivere in uno stagno insieme al suo eccentrico amico Gerard – servo astuto e agile consigliere, anch’egli vittima dell’incantesimo di Baswelia - farà un incontro straordinario, quello con la bella Lilian, un’insolita principessa che alla routine e alle ricchezze del castello preferisce la libertà degli spazi aperti e della natura. L'incantesimo svanirà solo se Frog riuscirà a farsi baciare da una fanciulla; per questo motivo, il ranocchio tenterà in tutti i modi di conquistare l’amore di Lilian, ma per farlo dovrà riuscire a farsi amare e accettare per ciò che è veramente. Intanto la strega Baswelia, venuta a conoscenza dell’incontro tra Frog e Lilian, farà di tutto per impedire che il loro amore si realizzi e che l’incantesimo di Frog si spezzi.

La regista Melina Pellicano firma anche le coreografie mentre le musiche sono di Marco Caselle, Stefano Lori, e Gianluca Savia; le liriche sono di Marco Caselle.

I costumi sono di Marco Biesta (già costumista dei musical "Priscilla", "Peter Pan", "Dirty Dancing" “Newsies”), le scene sono disegnate e realizzate da Vanni Coppo e Renato Ostorero mentre gli effetti speciali sono curati di Alessandro Marrazzo. Il sound design è di Fulvio Fusaro, il light design di Lorenza Pasquale.

Il Cast dei protagonisti è composto da: Marco Caselle (Principe FROG); Valeria Camici/Noemi Garbo (Principessa LILIAN); Umberto Scida/Salvo Montalto (GERARD); Lucrezia Bianco (BASWELIA); Saulo Lucci (IL RE); Marianna Bonansone/Giulia Dascoli (SYBILLE)

Corpo di Ballo della Compagnia Bit.

LA COMPAGNIA Fondata a Torino e attiva dal 2007 con numerose produzioni di musical e danza presentate nei teatri e negli eventi di tutto il mondo, la compagnia BIT vanta ad oggi oltre 400 repliche delle proprie produzioni.

Durante i suoi primi 10 anni di attività, la BIT ha prodotto gli spettacoli “All that musical”, “La Fabbrica dei sogni”, “Wild West Show”, "Celebrities" e “Bit motion”, che tuttora continua a presentare nei teatri e negli eventi.

A settembre 2016 la BIT ha inaugurato la sede torinese dell’Accademia Internazionale del Musical, con l’intento di creare un centro di eccellenza italiano nel genere, unendo in un’unica sede la formazione di performers nelle discipline del canto, della recitazione e della danza con la produzione di spettacoli.


Maggiori informazioni

www.ilprinciperanocchiomusical.com

https://www.facebook.com/Il-Principe-Ranocchio-Musical-883189381770629/

Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Torna in scena "The Boys in the band". Gabrio Gentilini sarà ancora Donald.

Gabrio Gentilini sarà in scena sabato 26 marzo al Teatro Nuovo di San Marino con lo spettacolo “The Boys in the Band”, di cui è co-protagonista dalla prima messa in scena italiana del 2019. Nella piece, proposta al pubblico italiano grazie alla traduzione e all’adattamento di Costantino della Gherardesca, che la produce accanto a Giorgio Bozzo, il regista, Gabrio ricopre il ruolo di Donald, un ragazzo di 28 anni, americano e gay, che con la sua presenza a una festa di compleanno tra amici omosessuali in un appartamento di New York a fine anni '60, creerà varie dinamiche all’interno del gruppo, in un crescendo di colpi di scena, tensione, umorismo feroce e riflessioni profonde. Gabrio ha nel suo curriculum esperienze molto importanti nel teatro di prosa e musicale oltre che ruoli in produzioni cinematografiche e televisive nazionali. “Sono veramente contento di portare questo spettacolo nella mia Romagna. Ne amo il testo, così come la sintonia che si crea con i mie colleghi ogni vol