Passa ai contenuti principali

In primo piano

L’Associazione Culturale “Manuel Frattini” PRESENTA “APPUNTAMENTO CON …”

                            L’ Associazione Culturale “Manuel Frattini”   PRESENTA   “APPUNTAMENTO CON …” PRIMA DATA 14 marzo 2021 ore 16.00   Tra le iniziative che l’Associazione Culturale “Manuel Frattini” intende promuovere, sono state inserite alcune giornate di studio con artisti e performer che mettono a disposizione il loro tempo e la loro professionalità per sostenere il cammino di crescita dei talenti nell’ambito delle discipline che fanno del Musical uno tra gli spettacoli da palcoscenico più completi. Nonostante le ormai note regole che limitano gli incontri di persona, l’Associazione Culturale “Manuel Frattini” non si arrende e vuole esservi ancora vicina in attesa di tempi migliori.

Io Caravaggio - Scritto da Cesare Capitani




Diavolo Rosso
Ore 20 ANTEPRIMA

Io Caravaggio

Scritto da Cesare Capitani

con Cesare Capitani e Laetitia Favart

Ispirato al romanzo di Dominique Fernandez « La course à l’abîme »

Direzione d'attore di Nita Klein
Luci di Dorothée Lebrun

Canti tratti da opere di Claudio Monteverdi, Giulio Caccini, Michelangelo Grancini, Carlo Gesualdo eseguiti a cappella

Fotografie di Philippe Bruchot

Lo spettacolo è sostenuto dell’Istituto Culturale Italiano di Parigi

Il testo dello spettacolo “Io, Caravaggio” è pubblicato da Triartis

Asti Teatro - 28 giugno alle ore 20:00.

“Caravaggio rivive, davanti agli occhi dello spettatore, l’infanzia nel piccolo borgo lombardo, l’approccio alla pittura, i primi problemi con la giustizia, la fuga a Roma nella speranza di fare fortuna. Nella Città Eterna il giovane Michelangelo, grazie a pochi quadri carichi di una forza e di un erotismo mai visti, sconvolge la pittura e raggiunge la gloria. I potenti se lo contendono, i cardinali lo proteggono e rapidamente diventa il pittore ufficiale della Chiesa. Ma Caravaggio è un uomo dal carattere violento e solitario: un vero ribelle che rifiuta ogni compromesso, ogni vantaggio che il suo talento e i suoi contatti potrebbero garantirgli. Il suo modo di vivere è una costante provocazione, un affronto continuo alla morale: prende come modelli per i suoi quadri prostitute, malfattori e vagabondi; ama uomini e donne scegliendo spesso tra le pieghe più sordide della società; è sempre pronto a usare i pugni o la spada... In breve i processi a suo carico si moltiplicano: passa lunghi periodi in prigione, assapora il gusto amaro del declino e della miseria, si macchia di omicidio e viene condannato a morte. Si vede costretto a fuggire e ad errare tra Napoli, Malta, la Sicilia... La sua vita terminerà, in modo tragico e misterioso, su una desolata spiaggia al nord di Roma. Il racconto, vivo e palpitante, a tratti diverte con la sua ironia, a tratti fa riflettere grazie alla sua perspicacia, più spesso commuove perchè Caravaggio vi confessa anche i più intimi
pensieri, le sue angosce più vive. Apre il cuore e mostra la parte più cupa dell’anima”.
Cesare Capitani

--------------------
Cesare Capitani - Biografia

Diplomato alla Scuola « Paolo Grassi » di Milano, lavora tra la Francia e l’Italia come attore, autore e regista.

Scrive e interpreta Moi, Caravage – Io, Caravaggio spettacolo ispirato al romanzo di Dominique Fernandez La Corsa all’abisso (Éd. Grasset). Creato al Festival d’Avignone nel 2010, e poi presentato al Théâtre Lucernaire, al Théâtre de la Gaité, al Théâtre des Mathurins. In tournée tra il 2011 e il 2015 (Francia, Svizzera, Italia, Marocco) per più di 430 repliche. Il testo Io, Caravaggio è pubblicato dalle Edizioni Triartis. 



Scrive e interpreta L’Autre Galilée – L’Altro Galileo (Edizioni Triartis), spettacolo creato al Théâtre Lucernaire, 2015/2016. Regia di Thierry Surace. In tournée in France nel 2016. 

Scrive e interpreta Promenade… in Italia spettacolo con musica sulle differenze culturali tra Italia e Francia. Creato nel 2015. In tournée nel 2016.

A teatro è diretto, tra gli altri, da :

- Giorgio Strehler né I Giganti della montagna di L. Pirandello
- René Loyon in Penthesylée di H. Von Kleist
- Michel Vershaeve né La Fausse suivante di Marivaux
- Filippo Crivelli in Gigi commedia musicale tratta dal romanzo di Colette
- Paolo Valerio in Romeo e Giulietta di W. Shakespeare
- Peter Busuttil in A Clockwork orange di A. Burgess.

Firma la regia de La Traversée de la nuit di Geneviève de Gaulle-Anthonioz et Pinocchio di Collodi. Scrive e mette in scena L’Aigle de Canossa.

Scrive il dramma Rapsodia, diverse novelle e un adattamento teatrale del romanzo di Umberto Eco, Il Nome della rosa.

Al cinema, recita sotto la direzione di :

- Dominique Farrugia in L’amour c’est mieux à deux
- Jacques Rivette in Va savoir
- Laurent Raymond-Vinas in Mes amis d’en France
- Mimmo Calopresti in L’amour ne coûte rien.
- Giulio Manfredonia in Si può fare.

Commenti