Passa ai contenuti principali

In primo piano

L’Associazione Culturale “Manuel Frattini” PRESENTA “APPUNTAMENTO CON …”

                            L’ Associazione Culturale “Manuel Frattini”   PRESENTA   “APPUNTAMENTO CON …” PRIMA DATA 14 marzo 2021 ore 16.00   Tra le iniziative che l’Associazione Culturale “Manuel Frattini” intende promuovere, sono state inserite alcune giornate di studio con artisti e performer che mettono a disposizione il loro tempo e la loro professionalità per sostenere il cammino di crescita dei talenti nell’ambito delle discipline che fanno del Musical uno tra gli spettacoli da palcoscenico più completi. Nonostante le ormai note regole che limitano gli incontri di persona, l’Associazione Culturale “Manuel Frattini” non si arrende e vuole esservi ancora vicina in attesa di tempi migliori.

CRAZY FOR YOU - in scena al teatro Duse il 9 e 10 giugno.


Dopo il grande successo di “All Shook Up”, il Summer Musical Festival continua il suo viaggio con uno spettacolo senza tempo, “Crazy for You” al Teatro Duse il 9 e 10 giugno.

Manuel Frattini realizza uno dei suoi sogni vestendo i panni del protagonista Bobby, spensierato ed incompreso banchiere con l’ambizione di sfondare nel mondo dello spettacolo.

Da lui le prime impressioni sullo spettacolo: «Impegnativo ma esaltante. E’ uno spettacolo molto bello ma anche molto difficile e per fortuna grazie al lavoro di Mauro, Shawna e Gillian sta venendo proprio bene!»

Da ormai oltre due settimane infatti sono iniziate le prove a Bologna con giornate intense di lavoro tra sedute di montaggio cori (con un ensamble di oltre 40 elementi) seguite dalla direttrice musicale Shawna Farrell e numerose ore di montaggio delle coreografie dove Gillian Bruce lavora incessantemente per far rivivere i ritmi e i movimenti degli anni ’30.

Mauro Simone unisce sapientemente le vari parti attraverso una regia studiata nei minimi dettagli muovendo un cast numeroso alle prese con molteplici pezzi coreografati.

«Questo spettacolo è una vera sfida!» commenta Mauro, «E’ facile rischiare di cadere nella banalità quando si portano in scena i grandi classici. Per questo motivo ho molto lavorato per renderlo fresco e scorrevole, non un semplice “copia e incolla” della versione originale.
Potendo contare sulle intramontabili musiche dei fratelli Gershwin, ho ricercato un’organicità che riuscisse ad armonizzare l’ambientazione degli anni ’30, un nutrito cast con numerose parti corali e Manuel nel ruolo di protagonista con l’obiettivo di portare in scena uno spettacolo intenso e allo stesso tempo effervescente!
»

Conclude Manuel (dopo una giornata intera di prove): «Che dire? Sarà davvero uno spettacolo che ci farà diventare tutti...#CRAZY! Vi aspettiamo!»


Commenti