Passa ai contenuti principali

BRANCACCINO TEATRO RAGAZZI STAGIONE 2017/2018


Il Brancaccino Teatro Ragazzi è arrivato al suo quinto anno di programmazione dedicata all’infanzia e dunque alle scuole materne ed elementari. Anche quest’anno si è voluto privilegiare spettacoli che ricerchino nel linguaggio poetico e nella Bellezza la loro linea artistica. La musica dal vivo, inoltre, è sempre un elemento distintivo della programmazione: la maggioranza degli spettacoli proposti infatti sono caratterizzati dalla sua presenza. 

La stagione si aprirà con “C’era 2 volte 1 cuore” della compagnia bellunese Tib Teatro. Lo spettacolo, con le magnifiche scene di Marcello Chiarenza, trae ispirazione da Gli innamorati di Peynet per raccontarci la storia delicata di due bimbi che attendono di nascere e immaginano il mondo che sarà creandolo sotto gli occhi dei piccoli spettatori.

Per Natale proporremo “Un dolce Natale per i folletti”, della Compagnia TeatroViola, realtà romana ormai molto conosciuta fondata da Federica Migliotti, che rivisita una fiaba tradizionale celtica raccontandoci la storia di una fornaia dalle mani d’oro e di golosi folletti alla vigilia della notte di Natale. Lo spettacolo affiderà la parte musicale all’arpa celtica suonata dal vivo, strumento dal suono dolce e molto spesso inedito al pubblico dei più piccini i quali avranno anche un ruolo importante nell’aiutare la nostra fornaia.

Festeggeremo il Carnevale con uno spettacolo di teatro-circo per rispettare l’allegria del momento ma anche la vena poetica dell’intera programmazione.

I primi giorni di marzo vedranno sul palco del Brancaccino “I musicanti di Brema”, nuova produzione della compagnia romana Teatro delle Apparizioni che si conferma una realtà consolidata nel panorama del teatro ragazzi italiano. Tamara Bartolini e Michele Baronio alla chitarra, diretti da Fabrizio Pallara, ci conducono in una piccola avventura di resistenza e condivisione nel lungo viaggio verso Brema, che scopriremo non essere tanto un luogo fisico quanto piuttosto l’opportunità che ognuno può darsi seguendo i propri desideri.

Prima delle vacanze pasquali ospiteremo la Compagnia storica Ferruccio Filipazzi, realtà bergamasca che tornerà a Roma dopo i successi dello scorso anno con il nostro pubblico e porterà in scena "Vita da gatto – Le grandi avventure di un cucciolo" uno spettacolo con musica dal vivo e con i costumi e le scene di Tinin Mantegazza che narra la storia di Bianco, un piccolo gatto, e del suo viaggio per diventare grande.

A metà aprile chiuderà la rassegna il Teatro del Piccione di Genova reduce dalla vittoria del Premio Eolo come miglior novità 2017 che proporrà ai più piccoli “Escargot – L’eterna bellezza delle piccole cose” uno spettacolo delicato e poetico in cui una bravissima Danila Baronio, dolce e divertente lumaca, coinvolge i bimbi nel racconto dei suoi viaggi e nelle piccole cose belle raccolte nel suo andare.

“Educare non è riempire un secchio ma accendere un fuoco”. Lo diceva William B. Yeats. E per noi il teatro ragazzi è e sarà sempre scintilla.


BRANCACCINO

Via Mecenate n. 2 – Roma

Tel. 06.45447670 – Cell. 340.6716474

brancaccinoragazzi@teatrobrancaccio.it

Commenti

Post popolari in questo blog

Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico

                                                                                           Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta il Nuovo Progetto Artistico   GERMOGLI Esperimenti Teatrali, per artisti e spettatori   COS'E'   È la nostra personale risposta alla riapertura delle strutture teatrali a ridosso della stagione estiva. Un percorso di RICERCA, sia del Teatro Trastevere che degli artisti coinvolti, per riabituare gli spettatori a frequentare gli spazi di condivisione artistica, riabbracciandoci, seppur simbolicamente, attraverso l'arte, portatrice di sana socialità.   MA IN PRATICA   In pratica apriamo il Teatro alle compagnie e ai singoli artisti che, dopo mesi di elaborazione di nuovi contenuti, vogliano finalmente dare viva realtà al proprio progetto. Offriamo 50 ore di RESIDENZA CREATIVA e 2 giorni di restituzione al pubblico non solo in forma di spettacolo, ma anche di semplice studio:  “...Faremo le cose in sicurezza, seguendo i protocolli e metter

BROADWAY CELEBRATION - I GRANDI SUCCESSI DEL MUSICAL IN CONCERTO SPETTACOLO

                                                                  Tour 2021/22 BROADWAY CELEBRATION I GRANDI SUCCESSI DEL MUSICAL IN CONCERTO SPETTACOLO Rocky Horror Show, Jesus Christ Superstar, Rent, Mamma Mia! Sister Act, Les Misérables, Cats, Hairspray, Hair, Grease, Evita, The Phantom of the Opera… PRESENTA UMBERTO SCIDA Una produzione Marco Caselle, Alex Negro per Palco5. I due fondatori uniscono la loro ventennale esperienza nel settore del Musical il primo, e nel Gospel internazionale il secondo, per dar vita ad una serata imperdibile con un cast di 24 performer e musicisti per i grandi successi del Musical. 10 sono i performer di fama nazionale che compongono la sezione dei solisti, accompagnati da una band d’eccezione e supportati da altrettanti coristi. Non sarà un semplice concerto, ma una esperienza di storytelling attraverso parole e canzoni, come insegna il teatro di Broadway. La serata, infatti, verrà raccontata da Umberto Scida, già noto in tutto il Paese

Tornano in scena "I Nuovi Tragici"

            I NUOVI TRAGICI monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva TEATRO MARCONI  18/19/20 GIUGNO 2021 Tornano in scena I Nuovi Tragici. La rassegna nata nel 1990 arriva sul palco del Teatro Marconi il 18, 19 e 20 giugno 2021. Si tratta di monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva portati in scena da giovani attori che partecipano al Festival. A presentare la serata due ospiti d'eccezione: Marco Simeoli e Bruno Maccallini. Una storica rassegna dunque a cui hanno partecipato circa ottanta attori fra i quali Enrico Brignano, Flavio Insinna, Neri Marcorè, Valerio Aprea, Massimiliano Bruno, Paola Cortellesi, Francesco Pannofino, Paola Minaccioni, Massimiliano Bruno, Valerio Aprea e tanti altri Il termine NUOVI TRAGICI è dichiaratamente ironico. Si tratta di una serie di monologhi sotto forma di casi clinici singolari. Individui disperati che cercano conforto, confessando in pubblico le loro piccole e grandi manie. Si prende di mira la follia e i suoi derivati, con occhio