Al teatro Agorà Giorgio Lopez con “Tracce”.

22:17


Una storia drammaticamente attuale, ambientata in una Londra nebbiosa e multietnica con un assassino che miete vittime. Storie coraggiose ed un doveroso omaggio alle vittime dei recenti attentati.

Anche il teatro è lo specchio de nostri tempi. Dall’8 al 18 giugno al teatro Agorà va in scena “Tracce” un thriller surreale , scritto e diretto da Giorgio Lopez, ambientato in una Londra nebbiosa e multietnica spaventata dalla presenza di un assassino che si muove nella notte mietendo vittime. 

Una storia drammaticamente attuale che in qualche modo riconduce i pensieri all’ennesimo attentato terroristico compiuto in questi giorni nella capitale britannica. Proprio per questo il grande regista, attore, doppiatore di fama internazionale, ha deciso di dedicare questo spettacolo alla memoria delle vittime dell’attacco a London Bridge e a quanti hanno perso la vita nei precedenti terribili assalti. Una storia coraggiosa fatta di tradimenti, perversioni, domande universali ma anche comicità, luoghi comuni e scandali che la trasformano in un no sense riflessivo e amaramente realistico, soprattutto quando un urlo irromperà sulla scena per dare inizio ad una ricerca estenuante, sorprendente, a tratti perfino esilarante, dell’assassino. Sul palco numerosi personaggi, interpretati dai giovanissimi Davide Marzi,Alessandra Pagnotta, Gianvincenzo Piro, Gianluca Cardinali, Anacleto Santangelo, Nadia Perciabosco, Isabella Deiana, Mariachiara Vigoriti, Nicola Procopio, Roberto Lopez, pronti ad intrecciare inesorabilmente i propri destini.
----------------------------------------------

Teatro Agorà via della Penitenza 33

“Tracce”, scritto e diretto da Giorgio Lopez

Dall’8 al 18 giugno ore 21.00 anche festivi

Lunedi riposo

Infoline 06/6874187

You Might Also Like

0 commenti