NESSI - di e con Alessandro Bergonzoni

12:04

19 gennaio - Teatro Manzoni Monza
Alessandro Bergonzoni in

NESSI

di e con Alessandro Bergonzoni
regia di Alessandro Bergonzoni e Riccardo Rodolfi
produzione Allibito Srl


Nessi, ovvero connessioni ma anche fili tesi e tirati, trame e reti, tessute e intrecciate per collegarsi con il resto dell'universo. Proprio questo è il nucleo vivo e pulsante del nuovo spettacolo dell'artista bolognese: la necessità assoluta di vivere collegati con altre vite, altri orizzonti, altre esperienze che ci possono permettere percorsi oltre l'io finito per espandersi verso un “noi” veramente universale.

I Nessi bergonzoniani ci mostreranno quel personalissimo disvelamento, di fatto la vera cifra stilistica di questo artista, che porta molte volte anche grazie ad una risata, dallo stupore alla rivelazione.

«Siamo soliti dire che siamo pronti a morire. Ma siamo pronti a vivere? Possediamo il certificato di nascita e quello di morte, ma abbiamo il certificato di vita?».
L ́ultimo lavoro del comico bolognese è intriso di speranza e incita all‘azione: «Dio ha un piano, noi lo dobbiamo suonare» e ancora: «Fai come Pollicino ma al contrario: i sassolini buttali avanti». Ottimismo costellato da dubbi: «Davanti a Dio gli uomini sono tutti uguali. Ma di fianco?». Così morte, nascita, professione e perfino la fede in Dio, grazie all’opera rivelatrice di Bergonzoni, non sono più cose private, ma eventi di una comunità. E ancora: «Non mi interessa la politica ma "l ‘ante-politica", cioè quello che c‘è prima, perché votiamo ogni giorno, aprendo il rubinetto, quando non spegniamo le luci. Ogni nostro atto è legato a altri perché siamo tutti iscritti all’albo degli invocati». I nessi linguistici de «l’attore di Babele, che vorrebbe capire tutti e diventare l’attore di controllo» sono noti: si dipanano su un concetto ludico della semiotica, grammaticale, verbale, linguistica. Uno stile che si ripete nel rinnovamento».
(Alessandro Faliva - Bresciaoggi)

«Il luogo comune è che un comico non esiste se non va in tv, ma ogni volta che si rivede Bergonzoni si resta colpiti del contrario: niente televisione, ma molti libri scritti, mostre d'arte, e ora il 14° spettacolo, […] Nessi […] spettacolo ironico, spiazzante, diverso, che non è satira ("Oggi si deride il potente: ride lui, rido io e ce ne andiamo a casa contenti. A me interessa una satira più spirituale, energetica, quella dei Benni, dei Paolo Rossi, artisti veri che fanno una forma d'arte") e oltre alle risate, chiama in causa tutti noi ai doveri verso gli altri" […]»
(Anna Bandettini – La Repubblica)
---------------------------------------------
Altri percorsi: Ore 21
Per info: www.teatromanzonimonza.it - info@teatromanzonimonza.it
039.2315148/039386500

Biglietti Platea 18/ridotto 16 euro – Balconata 16/ridotto 13 - Galleria 13/ridotto 11 euro

You Might Also Like

0 commenti