La creatura di Richard O'Brien conquista il Sistina

13:55

Visto per voi... da Claudio Crocetti

Presentato da Show Bees, fino al 4 dicembre al Sistina

The Rocky Horror Show........per una settimana Roma si trasforma nel West End londinese.

Strordinaria première quella di ieri sera al Sistina di Roma di Rocky Horror Show di Richard O'Brien. Per una volta Roma si è trasformata nel West End londinese.

E' proprio questo l'effetto che ha fatto ieri assistere alla prima romana del Musical cult anni 70. E' straordinario assistere a così tanta professionalità sul palco. Delle voci "perfette" sotto ogni punto di vista che hanno letteralmente fatto impazzire la platea. Si perchè bisogna dire che questo Musical rock ha infiniti fans in tutto il mondo e non da meno sono stati quelli nostrani. Pronti sempre a rispondere ad ogni battuta del narratore "criminologo" ed a ballare il "Time Warp" tutti insieme.


Per una volta ho visto una platea coinvolta e attenta, scatenata ed entusiasta. Questo è spettacolo!

Il Musical lo sappiamo tutti... credo... a suo tempo fece scalpore con tematiche forti come la bisessualità, il travestitismo, il piacere del sesso e della libertà, metafora della vita che ci impone invece delle regole che ci limitano sotto ogni punto di vista.

Non a caso, i sogni di una "vita normale" di Brad e Janet sposi, vengono sconvolti dai personaggi incontrati nel castello, tanto da capire che questo "sogno" non era altro che una imposizione dettata dalle convenzioni sociali e che invece bisogna accettarsi per quello che si è e trasformare i propri sogni in realtà. "Don't dream it, be it!"

Vogliamo parlare della Band Live? Come si fa a restare fermi incollati alle poltrone con una musica così travolgente? Impossibile. Straordinari musicisti hanno dato vita ad un miracolo musicale che ci sconvolge ormai da 40 anni.


Gli artisti sul palco? Tutti straordinari. Ovviamente non possiamo NON citare il Dott. Frank N Furter interpretato dal bravissimo Liam Tamne. Come riuscire a non associarlo al grandissimo Tim Curry delle pellicola del 1975. Bravo Liam, perfetto nel ruolo e nella voce.


Insomma sfido chiunque a non essersi almeno una volta scatenato sulle note di "The time warp", "Sweet transvestite". Una colonna sonora indimenticabile della nostra vita.

Invito i romani ad affrettarsi perchè lo spettacolo resterà al Sistina fino al 4 Dicembre e quindi che aspettate? Scatenatevi anche voi con The Rocky Horror Show.


Claudio Crocetti

http://www.ilsistina.it/spettacoli/rocky-horror-show-european-tour-dal-29-novembre-2016/
http://rockyhorror.co.uk/

You Might Also Like

0 commenti