IL VANGELO SECONDO ANTONIO - dal 29 novembre al Teatro Ringhiera

13:52

da martedì 29 novembre a domenica 4 dicembre 2016 

Scena Verticale presenta – prima milanese

IL VANGELO SECONDO ANTONIO

scritto e diretto da Dario De Luca / con Matilde Piana, Dario De Luca, Davide Fasano / musiche originali Gianfranco De Franco / disegno luci Dario De Luca / scene Aldo Zucco / realizzazione scultura Cristo Sergio Gambino / realizzazione scene Gianluca Salomone / produzione Scena Verticale / coproduzione Festival Primavera dei Teatri, Festival Città delle 100 Scale


Giovedì 1° dicembre alle ore 18 si terrà in teatro il secondo incontro “Filosofie del Teatro”, in collaborazione con l’Università Vita-Salute San Raffaele, con il filosofo Enrico Cerasi e Scena Verticale, dal titolo “Dimentico di me. Quando una malattia conduce all’oblio, che cosa resta della fede” seguito dallo spettacolo “Il vangelo secondo Antonio”.

Don Antonio, un parroco di una piccola comunità, vicario generale del vescovo, si ammala di Alzheimer. Al suo fianco la sorella, devota perpetua dal carattere rude e un giovane e candido diacono. La malattia colpirà la mente brillante di questo sacerdote e nulla sarà più come prima: i congiunti si muoveranno a tentoni in un terreno per loro sconosciuto, con rabbia, insofferenza e shock. Don Antonio, entrato nella nebbia, inizierà a perdere tutti i riferimenti della sua vita ma allaccerà un rapporto nuovo e singolare con Cristo che porterà avanti anche quando, alla fine, si sarà dimenticato della malattia stessa.

Dimenticare di dimenticarsi può essere comunque un punto di arrivo, un ultimo approdo verso la propria interiorità. Perché il racconto della malattia, condito dell’involontaria comicità che si porta dietro, è anche il pretesto per riflettere sulla fede e sul senso religioso che ognuno di noi, volente o nolente, ha dentro di sé.

In Italia il tabù della demenza è ancora un macigno, un qualcosa che si nasconde dietro giri di parole. A più di cento anni dalla scoperta del morbo si fa fatica ad abituarsi all’idea che tanto non c’è cura, che tanto non ci sono vere e proprie terapie. In Italia i malati sono più di un milione. A tutti loro e alle loro famiglie questo spettacolo è dedicato.
-------------------

Spettacoli:

martedì, giovedì e venerdì ore 20.45 – mercoledì e sabato ore 19.30 – domenica ore 16 – lunedì riposo

Biglietti: intero 18 € - ridotti 15/12 €

ACQUISTI ONLINE - www.atirteatroringhiera.it

NOVITA’:
> stampa@casa e salta la fila!
Da quest’anno puoi entrare direttamente in sala senza nemmeno passare dalla biglietteria, solo mostrando il codice ricevuto sul tuo smartphone o la stampa della mail di conferma.

> nessuna maggiorazione di prevendita sul biglietto
> solo per chi acquista online: promozioni dedicate e attivazione della tessera “PUNTI POLTRONA”


BIGLIETTERIA
Aperta dal giovedì al sabato dalle 17.00 alle 19.00, negli altri giorni di spettacolo 1h30 prima dell’orario di inizio.

tel. 02.84892195 – prenotazioni@atirteatroringhiera.it

COME RAGGIUNGERCI
MM2 Abbiategrasso / tram 3, 15 / bus 79 - Facilità di parcheggio vicino al teatro

---------------------------------------------------------------------------------------------

ATIR TEATRO RINGHIERA

Piazza Fabio Chiesa / Via Pietro Boifava 17 - 20142 Milano – tel. 02.87390039

info@atirteatroringhiera.it - www.atirteatroringhiera.it

You Might Also Like

0 commenti