TEATRO MARCONI - Stagione 2016/2017

20:55

Teatro Marconi: Il protagonista sei tu!

“Il Teatro diretto da Felice Della Corte inaugura la sua seconda stagione. Un mix di emozioni con i classici, le commedie e la nuova drammaturgia”

“Teatro Marconi, il protagonista sei tu”. È questo lo slogan scelto dal direttore artistico Felice Della Corte per inaugurare la seconda stagione del Teatro Marconi di Roma che anche quest'anno offrirà al pubblico un mix di divertimento e cultura. Un interessante cartellone di spettacoli per grandi e bambini, una sala ristoro ricca di offerte, uno spazio espositivo per mostre e vernissage e un ampio parcheggio interno fanno del Teatro di viale Guglielmo Marconi (a pochi passi dalla fermata Metro), uno spazio dove è facile sentirsi il protagonista di grandi emozioni. 




Già dallo scorso anno il primo obiettivo del direttore è stato quello di fare del Teatro uno spazio accogliente dove poter assistere agli spettacoli, seguire corsi, sostenere iniziative benefiche o semplicemente incontrarsi per un aperitivo in compagnia. Obiettivo largamente raggiunto nella scorsa stagione e che si conferma come punto di partenza di questa nuova avventura.

A permettere tutto questo i grandi nomi del teatro italiano che saliranno sul palcoscenico a partire dal prossimo 30 settembre. Claudio Boccaccini, fino al 2 ottobre, torna al Marconi con La foto del carabiniere, spettacolo che anche lo scorso anno ha inaugurato le tavole di questo palco. Il 6 e 7 ottobre gli ex detenuti della C.C. Roma Rebibbia N.C. danno vita a Tempo Binario scritto e diretto da Valentina Esposito

Grisù, Giuseppe e Maria diretto da Nicola Pistoia in scena con Paolo Triestino, Franca Abategiovanni, Loredana Piedimonte, Diego Gueci è in scena dal 20 al 30 ottobre. Dopo il successo dello scorso anno torna dal 3 al 13 novembre Via col tempo di Roberto Fei con Fabian Grutt, Cecilia Taddei, Fabrizio Gaetani diretti da Felice Della Corte.

Nicola Pistoia, dal 17 al 27 novembre firma la regia di Minchia Signor Tenente di Antonio Grosso
L'amore migliora la vita è il titolo della commedia scritta da Angelo Longoni, in scena dal 1 all'11 dicembre con Ettore Bassi, Edy Angelillo, Eleonora Ivone e Giorgio Borghetti. Coniugi diretto da Giancarlo Fares, dal 29 dicembre all'8 gennaio; Mammamiabella dal 19 al 29 gennaio diretto da Elena Sofia Ricci con Valentina Olla, Federico Perrotta e Sabrina Pellegrino che ne firma anche il testo. Non poteva mancare un classico del teatro come Aspettando Godot dal 2 al 12 marzo diretto da Claudio Boccaccini, con Felice Della Corte, Pietro De Silva, Riccardo Barbera, Roberto Della Casa e Francesca Cannizzo. Dal 16 marzo al 9 aprile Giuseppe Marini dirige La Classe, un testo di Vincenzo Manna. Dal 4 al 14 maggio chiude il cartellone la coppia, Gianluca Guidi e Giampiero Ingrassia con Taxi a due piazze.


A gennaio, inoltre, parte Quinta Armata, una mini stagione organizzata da Tradizione Teatro in collaborazione con il Teatro Marconi. Il sipario per la nuova drammaturgia si aprirà due volte al mese, da gennaio ad aprile. Fumo scritto e diretto da Massimiliano Aceti, il 10 e l'11 gennaio; Teatro Stanco da un'idea di Michele Capuano, il 7 e l'8 febbraio; il 13 e 14 marzo è la volta di Quel noioso giorno d'estate della Compagnia Habitas e il 18 e 18 aprile chiude la rassegna Blu Teatro con Il Dono

Il Teatro Marconi dedica una stagione agli spettatori più giovani con “Storie…che storie!” Un nuovo e appassionante cartellone che accompagnerà, da novembre a marzo, bambini e ragazzi. Non mancheranno: percorsi formativi dedicati alla recitazione con laboratori per bambini e adulti; una scuola di danza che propone di scoprire e coltivare la propria passione per il movimento e la creatività dei linguaggi del corpo.

You Might Also Like

0 commenti