Nuova stagione del Cut Cassino: Open Day il 26 settembre al Teatro Manzoni

21:59

Il Centro Universitario Teatrale di Cassino inaugura l'anno accademico 2016/2017 aprendo la nuova stagione artistica presso il Teatro Manzoni di piazza Diamare, in concomitanza del ventennale dell'associazione. Un anniversario che richiama alla mente i tanti anni di attività di formazione nell'arte della recitazione che prosegue incessante dal 1997. Nell'ambito dell'Open Day della “Scuola di Attori” previsto lunedì 26 settembre dalle ore 17 alle ore 21 verrà presentata l'intera programmazione dei corsi, dei laboratori e dei seminari alla presenza dei vari docenti coinvolti in questa nuova esperienza didattico-formativa del Cut. “Quello di quest'anno è un compleanno importante per il Centro Universitario Teatrale di Cassino – spiega il direttore artistico Giorgio Mennoia – e anche in questa imminente stagione daremo il nostro contributo sul territorio, nell'intento solito di permettere ai giovani di potersi formare artisticamente ed essere protagonisti di nuovi modi di fare cultura e di stare insieme, assaporando, creando ed interpretando ogni forma di arte scenica, visiva, multimediale e della comunicazione”.

Nella passata stagione oltre ad un incremento degli iscritti e all'inserimento di qualche nuovo corso, il Cut ha vissuto con grande entusiasmo il riconoscimento da parte del Nuovo Imaie come “progetto formativo d’eccellenza” a livello nazionale. Tale riconoscimento, ricevuto dal suddetto Istituto mutualistico Artisti Interpreti o Esecutori nell’ambito del sostegno ai progetti di dieci tra le principali scuole italiane, ha rappresentato un vero e proprio stimolo per l'attività del Cut, tanto che nell'offerta didattica di quest'anno sarà presente un'intera sezione dedicata al cinema, in varie declinazioni.

Dal 3 ottobre partiranno ufficialmente tutti i corsi previsti nel nuovo anno accademico, con alcune novità importanti che verranno illustrate dai vari docenti durante l'Open Day. Riprenderanno da subito i corsi di teatro organizzati da Giorgio Mennoia con il contributo di diversi insegnanti, tra cui Francesca Mariorenzi (espressione corporea), Isabella Muffini (arte terapia) e le docenti che si occuperanno dellascuola di recitazione per bambini, Paola Spallino, Silvia Scafa, Teresa Recchia. I corsi di teatro saranno nuovamente divisi in classi di livello, da quello base a quello professionale, e saranno integrati dai workshop teatrali tenuti dall'attore e regista romano Edoardo Siravo. Tornerà il corso di dizione affidato a Gabriele Sangrigoli, il corso di canto scenico diretto dal Maestro Antonio Lauritano e quello dicanto lirico e di educazione alla voce gestiti, invece, dal Maestro Vincenzo Sanso. Per la nuova sezione cinema, partirà un laboratorio di avviamento alla recitazione cinematografica “La spettatrice invadente”, in cui il docente di riferimento Sangrigoli porrà al centro la figura dell'attore che, nell'inscenare il vero, è scrutato, seguito e limitato dalla macchina da presa. Dopo la preziosa collaborazione nel saggio-spettacolo di fine anno, Andrea Vernengo collaborerà con il Cut nello studio e produzione di video, alla luce soprattutto dei nuovi progettiche nei prossimi mesi coinvolgeranno gli allievi in fiction, corti e lungometraggi. Riprenderà anche il lavoro con l'actor's coach Ferdinando Maddaloni incentrato in special modo sull'esperienza recitativa nel delicato e cruciale passaggio storico dal teatro al cinema.

Fiore all'occhiello della programmazione del Centro Universitario Teatrale di Cassino, ripartirà il corso di formazione in comunicazione verbale giunto ormai alla quinta edizione. Gli incontri saranno affidati a un ricco corpo docente che affronterà i vari e diversi aspetti della comunicazione: dalla corretta pronuncia e impostazione della voce all’autocontrollo davanti a un pubblico numeroso, dalla capacità di argomentare risposte parlando al microfono al linguaggio del corpo, dalla gestione del senso di panico alla stimolazione dell’interesse e il mantenimento dell’attenzione. Tale corso, accreditato presso l’Ordine Forense di Cassino, prevede per gli avvocati iscritti il riconoscimento di crediti formativi utili per l’aggiornamento permanente.

Tra le novità della stagione 2016/2017 ci sarà il corso di trucco per moda e spettacolo, affidato a Giorgia Giammetti, rivolto a chi vuole intraprendere un percorso nell'ambito del make up scenico nei diversi settori dello spettacolo, così come nel mondo della passerella. Dopo il successo delle passate edizioni ripartiranno anche i corsi di portamento con Martina Miele all'insegna del fascino e dell'eleganza estrettamente legati ai fondamenti della presenza scenica, sia espressiva che comportamentale. Confermato per il secondo anno consecutivo anche il corso di salsa portoricana con l'insegnante Loredana Avolio che continuerà a grande richiesta lezioni e stage, vista la novità proposta nell'intera provincia.

“Anche quest'anno riprenderà la stretta collaborazione con l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale – aggiunge il responsabile organizzativo del Cut Marco Mattei – dall'attività didattica con il corso integrato di Musica, Teatro, Movimento presso il Corso di Laura in Scienze Motorie alla partecipazione alla giornata di orientamento per gli studenti in collaborazione con il Cuori, con l'aggiunta di altre iniziative ancora in fieri”.

Nell'arco dell'imminente stagione artistica, se da un lato molto tempo e spazio sarà dedicato a collaborazioni importanti con enti, istituzioni e associazioni presenti sul territorio, con un impegno costante nel sociale e nella formazione artistico-teatrale, dall'altro si punterà a portare in scena opere di alto livello, sia originali ed inedite che attinte ai grandi classici della letteratura italiana.

You Might Also Like

0 commenti