CIELI DI ROMA - La Capitale riparte dalla Cultura. Lunedì 20 giugno 2016 Globe Theatre di Villa Borghese

18:44

Il sogno di far rinascere Roma partendo dalla Cultura è l’auspicio e l’intento di “Cieli di Roma”, l’iniziativa culturale nata da un gruppo di artisti e operatori culturali, con in testa Simona Marchini, desiderosi di scendere in campo e impegnarsi in prima persona per la propria città.

Primo appuntamento aperto ai cittadini il 20 giugno al Globe Theatre di Villa Borghese (ore 21,30 ingresso libero fino a esaurimento posti), dove tantissimi attori, musicisti, scrittori e artisti saliranno sul palcoscenico per raccontare, attraverso parole e musica, la Roma in cui vorrebbero vivere: una città piena di energie creative e di bellezza, pronta a riprendersi il suo prestigio e di rispecchiarsi nella trasparenza dei suoi cieli.

L’intento è quello di riaffermare la dignità della Capitale attraverso un rinnovato impegno dell’arte e della cultura, creando una comunità per vivere Roma come collettività di scambio e civiltà. A scendere in campo molti nomi eccellenti tra partecipazioni e adesioni: Gigi Proietti, Giuliano Montaldo, Bernardo Bertolucci, Franca Valeri, Sergio Castellitto, Nanni Moretti, Fabrizio Gifuni, Sonia Bergamasco, Lino Banfi, Remo Girone, Piera Degli Esposti, Cristina Comencini, Andrea Camilleri, Nancy Brilli, Alessio Boni, Franco Nero, Massimo Wertmuller, Domenico De Masi e poi rappresentanti di musei, istituzioni e teatri, tra cui Luca Barbareschi (Eliseo), Giovanna Melandri (Maxxi), Massimo Romeo Piparo (Sistina), Claudio Parise Presicce (Sovrintendente Beni Culturali), Michele Dall’Ongaro (Sovrintendente Accademia S. Cecilia) e Antonio Calbi (Teatro di Roma) insieme al comitato promotore formato da Simona Marchini, Carmen Lasorella, Emilia Costantini, Nicola Bultrini, Claudio Damiani, Marco Lodoli e Giuseppe Salvatori (in allegato elenco adesioni ed elenco artisti confermati, al momento, per la serata al Globe Theatre). I momenti musicali saranno affidati all’Orchestra di Piazza Vittorio.

Nello stesso giorno 27 Gallerie romane d’Arte Contemporanea dedicheranno mostre al tema (in allegato le Gallerie che hanno aderito all’iniziativa).

“Vogliamo invertire la rotta, accendere la scintilla della speranza con un progetto che è nato spontaneamente, insieme a un gruppo di amici artisti e intellettuali, per restituire un’altra immagine di Roma”, ha dichiarato la promotrice Simona Marchini, “la vita culturale e artistica della città è estremamente viva, ma dobbiamo creare una comunità per combattere quest’epoca di separazione”. L’attrice ha anche annunciato la volontà di aprire un fondo finanziato dai partecipanti “dedicato a progetti specifici per diffondere l’arte e la cultura tra i bambini e nelle periferie”. La serata, organizzata con il contributo di Unicredit, sarà solo il primo di una serie di appuntamenti che prelude a prossime iniziative concrete nella e per la città.

www.cielidiroma.net

You Might Also Like

0 commenti