ALICE UNDERGROUND - Liberamente ispirato ad Alice nel Paese delle Meraviglie

17:40

17 e 18 giugno 2016 ore 21
Sala Uno Teatro

Alice Underground

Liberamente ispirato ad Alice nel Paese delle Meraviglie

Da un’idea di Brunella e Maria Laura Platania

Sceneggiatura teatrale Miriam Tocci

Regia Maria Laura e Brunella Platania

Coreografie Marcello Sindici

Direzione musicale Brunella Platania

Direzione Cori Rosy Messina


Trucco di scena Bianca Matteucci

Grafica Alessandra Passantino Belli


“Questo è il libro che ci riconcilia con la disgrazia più irrimediabile della vita: non essere mai adulti e poi, improvvisamente, non essere più bambini” Aldo Busi nella prefazione al romanzo.

Il capolavoro di Lewis Carroll lo scorso 26 novembre ha festeggiato il suo centocinquantesimo compleanno e non potevamo lasciarci sfuggire l’occasione di celebrare, a modo nostro, tra musica, danza e canto, una storia che tutti da bambini abbiamo amato e da cui tutti, ora che siamo diventati grandi, possiamo imparare qualcosa.

Una storia, la nostra, manipolata, rivoluzionata, ma mai completamente inventata: a partire dal titolo, il primo che l’autore aveva utilizzato per quel manoscritto che aveva dato alla sua musa, la piccola Alice Liddler, come dono natalizio.

La piccola Alice, in caduta libera, che segue il coniglio bianco dentro la sua tana e precipitando si domanda se riuscirà a raggiungere il centro della Terra, o addirittura gli “Antipotici” è specchio di una vita a rebours che tutti vorremmo sperimentare.

Linda e pulita, piccola e Alice incontra quel Dodo- Cavaliere Bianco – che altri non è se non l’autore, il balbuziente Charles Lutwidge Dodgson, professore di matematica a Oxford narratore- fotografo di ambigua fama - finché, infangata e stracciata, adulta e disperatamente Alice torna, dopo avere percorso uno spazio tempo improbabile alla logica sterile, in un gioco di suggestivi fotogrammi, al primo scatto.

Per Carroll, Alice è una bambina “fiduciosa, pronta ad accettare le cose più folli e impossibili con tutta quella fiducia totale che solo i sognatori conoscono; e infine, curiosa, follemente curiosa, e con l’avido godimento della Vita che viene solo nelle ore felici dell’infanzia, quando tutto è nuovo e bello”.

Per noi Alice è un frattale del disorientamento, Alice è un frattale del sovvertimento, una bambina senza sottrazione di possibilità: nel musical troverete tutto il suo mondo dal Cappellaio matto al Brucaliffo, dal Bianconiglio al Gatto che ride e, non senza qualche meraviglia, scoprirete il lato dark di questa incredibile storia. Non senza qualche paura e molta molta speranza.


PERSONAGGI:


ALICE PICCOLA………………………………………Valeria Borsellini

ALICE GRANDE……………………………………… Valentina Simonetto

CAPPELLAIO MATTO.……………………………… Giacomo Nappini

BIANCONIGLIO……………………………………… Cristina Giachi

STREGATTO…………………………………………..Melania Di Giorgio

DODO/ RE…………………………………………….. Luca Virone

BRUCALIFFO………………………………………… Federica Graziani

LUCERTOLA…………………………………………. Rosy Messina

RANE E PESCI………………………………………... Sabrina Pinto e Manuela Longo

DUCHESSA ……………………………………………Roberta M.K. Cannizzaro

CUOCA/ REGINA……………………………………...Francesca Mengozzi

LEPRE MARZOLINA………………………………… Miriam Tocci

GHIRO/HUMPTY DUMPTY………………………… Lorenzo Liirio Pelle

GIGLIO TIGRATO/ OSTRICHETTA…………………Eleonora Tomassi

ROSA/ OSTRICHETTA……………………………… Chiara Romano

MARGHERITA/OSTRICHETTA……………………. Beatrice Rinaldi

TWEEDLWDUM /MARGHERITA………………….. Manuela Longo

TWEEDLWDEE/ MARGHERITA…………………....Sabrina Pinto


17 e 18 giugno 2016 ore 21
Sala Uno Teatro - Piazza di Porta San Giovanni, 10 - Roma

Info e prenotazioni
345 8564336 – 06 52355774
stepuproma2014@gmail.com

You Might Also Like

0 commenti