Passa ai contenuti principali

FAME- I favolosi anni '80

Ha debuttato il 7 aprile scorso al Barclays Teatro Nazionale, "Fame the Musical" di David de Silva, portato in scena da WIZARD PRODUCTIONS in collaborazione con SDM – La Scuola del Musical su licenza del Music Theatre International (MTI) di New York e con la regia firmata da Federico Bellone.

Saranno famosi è un cult degli anni '80 che ha segnato un'epoca con una serie tv, un film e un musical dal successo internazionale che fanno parte di quella rosa di titoli inconfondibili che negli anni hanno continuato ad essere un punto di riferimento per gli appassionati.

La storia di ragazzi che inseguono il loro sogno affrontando lo studio, le paure, le insicurezze e la voglia di emergere, ha ispirato e continua ad ispirare tanti giovani dopo 35 anni dall'uscita del film.

Bellissima idea quella di ricreare l'Auditorium sul palcoscenico dando la possibilità a 16 persone del pubblico di assistere allo spettacolo direttamente in scena anche se, per alcuni di loro, rimane impossibile avere la visione totale del quadro in atto per via delle scenografie presenti sul palco. 

Poco sviluppata la storia dei personaggi, si lascia poco spazio alla loro personalità. Si può intuire qualcosa di loro, al di là del fatto che sono nella scuola per coltivare il loro talento, ma non sono valorizzati altri aspetti che li avrebbero sicuramente legati di più alla storia.

Le coreografie di Gail Richardson rispecchiano molto lo stile del telefilm e, con i costumi di Marco Biesta e Marica D'Angelo, creano il giusto effetto dei magici anni '80.


I ragazzi, per lo più esordiente sul grande palco, allievi della SDM, hanno un buon impatto sul pubblico che apprezza le loro performance. Giovani talenti  in un gruppo dove spiccano grandi nomi del teatro musicale.
Luca Giacomelli Ferrarini, apprezzatissimo in tutti i suoi lavori teatrali, è Nick Piazza, personaggio di punta della storia, che poteva emergere molto di più di quello che si vede, ma la bravura di Luca riesce a valorizzare ogni aspetto del suo percorso in modo eccellente.
I professori della scuola: Francesca Taverni, grande voce del musical italiano, Simona Samarelli, elegante e sofisticata nel ruolo dell'insegnante di danza, il grande Gipeto insegnante di musica, a cui sono affidate pochissime battute all'interno nello spettacolo e Donato Altomare, insegnante di recitazione.

Brillante e "spassoso" Renato Tognocchi nel ruolo di Josè "Joe" Vegas che ad ogni sua apparizione strappa una risata al pubblico e grande ovazione per la splendida voce di Michelle Perera.

I mitici anni '80 fanno sempre centro sul pubblico che apprezza lo spettacolo e si scatena sul finale con la mitica "Fame"

Al Barclays Teatro Nazionale fino al 1 maggio 2016




Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

COPPÉLIA - balletto in tre atti

Martedì 11 Aprile 2017 ore 20,45 - Teatro Manzoni NUOVO BALLETTO CLASSICO direzione artistica Cosi - Stefanescu in COPPÉLIA balletto in tre atti musica di Léo Delibes Coreografia di Marinel Stefanescu Maitre du ballet Liliana Cosi Scene di Hristofenia Cazacu Costumi di Marinel Stefanescu

CALENDAR GIRLS ritorna al Teatro Manzoni

Dal 21 al 26 Febbraio 2017 TEATRO MANZONI AGIDI e ENFI TEATRO  presentano ANGELA FINOCCHIARO e LAURA CURINO CALENDAR GIRLS di TIM FIRTH basato sul film Miramax scritto da JULIETTE TOWHIDE & TIM FIRTH Traduzione e adattamento STEFANIA BERTOLA Regia CRISTINA PEZZOLI