Passa ai contenuti principali

DREAMS Il Musical - Al Teatro Coccia di Novara

31 MARZO 2016, ore 21

“DOPO IL “TIME FOR F.” CONCERTO PER FABIO STROILI
IL SOGNO CONTINUA:

AL TEATRO COCCIA DI NOVARA

“DREAMS” IL MUSICAL

“DREAMS” L’EVENTO.

Dopo il grande successo del Time for F., concerto per Fabio Stroili, il sogno continua: DREAMS, il musical, creato dalla mente dello zio di Fabio, Stefano Stroili, direttore artistico, ideatore e organizzatore insieme alla LILT sezione di Novara e ai quattro Lions Club di Novara il Novara Host, il Novara Ticino, il Novara Broletto e il Novara Ovest Ticino.

“DREAMS”, circa sessanta artisti tra musicisti, cantanti, attori, narratori, ballerini solisti e protagonisti, corpo di ballo, coreografi, orchestre d’archi e fiati, corali tra cui molti nomi di spicco del panorama nazionale, che hanno contribuito a disegnare l'identità culturale di Novara e non solo, sono pronti a salire sul palco del Teatro Coccia in una serata che unirà musica, spettacolo e solidarietà.

Giovedì 31 marzo, infatti, è la data fissata per “DREAMS” il continuum del memorial “Time for F.”, concerto benefico del 2014, tenutosi al teatro Coccia, in memoria di Fabio Stroili, giovane stroncato da un cancro a soli 22 anni e il cui ricavato è stato interamente devoluto alla sezione novarese della Lega italiana per la lotta contro i tumori (LILT).

Al musical “DREAMS”, scritto dal compositore, chitarrista, videomaker novarese Stefano Stroili e organizzato dai Lions di Novara e dalla sezione novarese della LILT parteciperanno il maestro Tito Schipa Junior, autore, compositore e regista della prima opera rock a livello mondiale “Orfeo 9” con Renato Zero, Loredana Bertè e tanti altri nomi di spicco, gli attori Massimiliano Lotti e Annarita Graziano, i ballerini solisti Igor Montalto, Lorena Tamellini e Roberto Colombo (Compagnia della Rancia di Saverio Marconi), il corpo di ballo “Seven Crew”, il coreografo Beppe D’agostino, l’assistente di produzione Emanuela Albanese, il gruppo musicale “Time for F.” con Stefano Stroili, Davide e Angelo Picaro, Mimmo Perrone e Fabio Tiotto, la violinista Federica Arestia, la sezione fiati diretta da Vittorio Vuono e Davide Picaro, il coro “Inner Spirit Gospel Choir” diretto dal maestro Paul Rosette, l’orchestra d’archi “Scuola di musica Dedalo” diretta da Elena Santandrea, i cantanti Giorgia Sallustio, Nicoletta Salsa, Leila Livnjak, Paul Rosette, Antonio Costa Barbè, Simone Locatelli, Cristina Pagliarin, Federica Arestia e Gabriele Binotti.

Il ricavato del progetto “DREAMS” sarà devoluto alla sezione novarese della Lega italiana per la lotta contro i tumori (LILT) e all'Ospedale “Maggiore della Carità” di Novara. “DREAMS” LA STORIA.

L’idea di “DREAMS”, nasce il 14 luglio 2015, sull’onda emozionale dello spettacolo “Time for F.”. L’idea di realizzare il seguito dello spettacolo, come richiesto dalla maggior parte dei novaresi, era stata esclusa dall’autore Stefano Stroili, motivando il fatto che ogni sequel perde di intensità e quella magia che si era venuta a creare in quelle tre ore di spettacolo, con più di 1000 persone al teatro Coccia, difficilmente avrebbe potuto ripresentarsi. Non solo, ma il diretto coinvolgimento, come zio di Fabio, avrebbe reso troppo faticoso il lavoro. A questo punto l’idea di Stefano, sollecitato allo scopo dai Presidenti dei Lions Club Novaresi, Gerolamo Farrauto, Renato Cerutti, Paolo Aluffi Valletti e Luca Albieri oltre che dalla Presidente della LILT Giuseppina Gambaro è stata quella di realizzare un vero e proprio “musical”.

Questo è potuto avvenire grazie alla fantastica collaborazione con l’insegnante di danza, attrice e ballerina Emanuela Albanese. Il musical, a questo punto, aveva bisogno di un coreografo, un corpo di ballo e dei solisti protagonisti.

Ecco che spuntano i nome di Beppe D’Agostino il coreografo, il corpo di ballo “Seven Crew” e i solisti protagonisti, Lorena Tamellini. Igor Montalto e Roberto Colombo, professionisti che lavorano con compagnie teatrali del calibro della “Compagnia della Rancia” di Saverio Marconi.

L’unione con altri nomi di spicco, come gli attori/narratori, Massimiliano Lotti e Annarita Graziano, il gruppo musicale con il coro del maestro Paul Rosette (corista di Adriano Celentano, Elisa, Laura Pausini e molti altri) già presenti nel “Time for F.”, hanno permesso la realizzazione di un sogno, “DREAMS”. Non basta. In questo musical Stefano ha voluto coinvolgere l’orchestra fiati diretta da Vittorio Vuono e Davide Picaro e l’orchestra di archi della scuola di Musica “Dedalo” con la coordinatrice Elena Santandrea.

Infine, Stefano, ha realizzato i video per tutto lo spettacolo, che faranno da cornice, scenografia e saranno parte della storia, dove i personaggi, in alcuni casi, reciteranno direttamente dal maxi schermo. Il pubblico dovrà utilizzare tutte le sue capacità sensoriali e percettive per poter assimilare le emozione create dalla musica dal vivo che interagiranno con gli attori/narratori, i solisti protagonisti, il corpo di ballo e i video sul maxi schermo.

I brani del musical “DREAMS” saranno ventuno (diciotto di artisti famosi e tre brani originali scritti appositamente per l’opera musicale da Stefano Stroili).

Un progetto ambizioso per uno scopo ambizioso: quello di poter continuare , come era già accaduto con “Time Fo F”, ad aiutare la ricerca e la prevenzione oncologica della sezione novarese della LILT.

I Lions Club, da sempre sensibili a tutto ciò che riguarda la salute e i bisogni del territorio hanno di buon grado unito le forze economiche ed umane per aiutare la LILT e per supportare Stefano nella realizzazione di questo ambizioso progetto.

“DREAMS” BREVE DESCRIZIONE.
Dreams, è la storia dei musical e della musica, vista attraverso gli occhi di due giovani artisti/musicisti (protagonisti), che sognano di realizzare il loro grande progetto.

Lui “Finian” il compositore, lei “ Luna” la cantante, propongono il loro repertorio musicale al signore della musica: l’avido e cinico produttore artistico: “Fabulous” il terzo protagonista della storia.

Difficoltà, perdita di identità e compromessi, dovuti a un mondo discografico difficile, chiuso alla ricerca e alla sensibilità artistica, portano i ragazzi al rischio di abbandonare il loro grande sogno e intraprendere strade parallele, a volte insidiose e pericolose.

Il musical prende in considerazione le problematiche giovanili del mondo del lavoro, i conflitti intergenerazionali, la violenza, le paure, le difficoltà, l’alcolismo e le droghe.

Pagina FB: https://www.facebook.com/Dreamsilmusical/

Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

COPPÉLIA - balletto in tre atti

Martedì 11 Aprile 2017 ore 20,45 - Teatro Manzoni NUOVO BALLETTO CLASSICO direzione artistica Cosi - Stefanescu in COPPÉLIA balletto in tre atti musica di Léo Delibes Coreografia di Marinel Stefanescu Maitre du ballet Liliana Cosi Scene di Hristofenia Cazacu Costumi di Marinel Stefanescu

CALENDAR GIRLS ritorna al Teatro Manzoni

Dal 21 al 26 Febbraio 2017 TEATRO MANZONI AGIDI e ENFI TEATRO  presentano ANGELA FINOCCHIARO e LAURA CURINO CALENDAR GIRLS di TIM FIRTH basato sul film Miramax scritto da JULIETTE TOWHIDE & TIM FIRTH Traduzione e adattamento STEFANIA BERTOLA Regia CRISTINA PEZZOLI