AL VIA IL BANDO AD ARTE CalcataTeatroCineFestival 2016

08:09

Le iscrizioni entro il 20 marzo.

Un palcoscenico per le compagnie indipendenti ed emergenti provenienti da tutto il territorio nazionale, un ponte per la città di Roma, il Bando Ad Arte CalcataTeatroCinefestival 2016, alla sua seconda edizione, si presenta come un’occasione da non perdere. Accanto alla possibilità di mettere in scena il proprio spettacolo nell’ambito del Festival 2016, il Bando offre infatti anche l’opportunità di essere ospitati in un teatro della Capitale nella stagione 2016-2017. Tempo massimo per le iscrizioni al Bando, organizzato dall’Associazione culturale Dillinger con la Direzione Artistica di Igor Mattei e Marina Biondi, il 20 marzo 2016.

“Quest'anno in confronto dialettico con l'omologazione culturale verso il basso, dei nostri giorni, verso la norma imposta, il dogma, - afferma Igor Mattei - abbiamo voluto suggerire come filo conduttore del nostro festival l'ERESIA; ovvero la verità altra, quella non imposta, perché scelta (eresia: tra i vari significati,dal greco "scegliere").

Eretici per noi sono tutti coloro nella propria professione come nella vita di tutti i giorni abbiano scelto un'altra strada rispetto a quella percorsa dalla maggioranza.

Ed è a tutte quelle realtà del teatro nostrano contemporaneo, che si discostano dalla strada maestra che anche quest'anno vogliamo rivolgerci per dar loro nuovamente un palcoscenico per apparire in superficie come un fiume carsico, almeno durante 5 giorni del nostro festival. A tutte quelle realtà teatrali che per contenuti e/o per forme si discostino dalla pura corrispondenza alla norma del mercato o del politicamente corretto, nei più svariati registri”.

Alla selezione di Ad Arte 2016 sono ammesse compagnie indipendenti e emergenti provenienti da tutta Italia. Non solo compagnie giovani (sono escluse le amatoriali) ma anche quelle di comprovata esperienza e grande qualità, che non abbiano però la relativa visibilità che meriterebbero. Col termine “indipendenti” invece si fa riferimento a tutte quelle compagnie che non abbiano ricevuto contributi ministeriali e i cui spettacoli non siano prodotti o coprodotti da Teatri Stabili. Sono ammessi spettacoli di vario genere, privilegiando in particolar modo tutti quelli che abbiano come tema la ribellione, la denuncia sociale, quella filosofica e quella civile, tutti quegli spettacoli che sfidino per contenuti e forme le verità canoniche e che possano rientrare nelle seguenti sezioni: Classici contemporanei, Teatro in rivolta: spettacoli di teatro civile e di denuncia (si privilegiano tematiche che abbiano a che fare col nostro paese), Teatro di narrazione e di piazza: spettacoli che si possano fare all'aperto, senza l'ausilio di luci artificiali, Storie: teatro di drammaturgia contemporanea, Phisical Theatre.

Gli spettacoli proposti dovranno essere stati prodotti entro il triennio precedente l'uscita del bando. Sono ammessi anche spettacoli che ancora non abbiano debuttato alla scadenza del bando, fermo restando che queste proposte dovranno andare in scena in forma definitiva e non sotto forma di studio e che non dovranno essere rappresentati anticipatamente né a Roma e provincia né a Viterbo e provincia pena l'esclusione.

Premio del Bando la partecipazione a Ad Arte CalcataTeatroCineFestival, che si svolgerà dall' 11 al 17 luglio 2016 a Calcata(VT), a soli 40 km da Roma e a 60 km da Viterbo e garantirà agli spettacoli selezionati una sola replica in una location da definirsi in base alle sezioni sopraindicate. Alle compagnie il cui spettacolo verrà selezionato per essere rappresentato all'interno del Teatro alla Greca un anfiteatro all’aperto con una capienza 450 posti, per le compagnie selezionate per la location al chiuso all’interno del borgo di Calcata o in una delle suggestive piazze del Borgo.

Al miglior spettacolo verrà assegnato un premio e la possibilità di essere ospitato in un teatro romano, partner della manifestazione, nella stagione teatrale 2016/2017.

A breve verrà pubblicato anche un bando per la sezione cinema, che come il teatro ha visto alla seconda edizione duplicare le location: una all'interno del borgo presso l'ex antico granaio del paese e l'altra ,una vere a e propria piccola arena denominata al suo primo nascere "Arena del Gallo" appena, fuori porta nella piazzetta antistante la porta d'accesso, al limitare del parco naturale del Treja che abbraccia l'intero paese e che garantisce un sicuro riparo serale dalla calura estiva.

Le compagnie intenzionate a partecipare al Bando dovranno compilare un modulo di preiscrizione e versare una somma di 20 euro per le spese di gestione e di segreteria, pena l’esclusione dalla selezione del bando.

I materiali (accettazione regolamento e domanda di partecipazione) debitamente compilati e firmati, dovranno essere spediti, esclusivamente via mail entro e non oltre il 20 marzo 2016 a: adarteselezioni@gmail.com

A tutti i partecipanti verrà comunicato via mail l’avvenuto ricevimento del materiale e la conferma dell’avvenuta iscrizione al concorso. A tutti i partecipanti sarà inoltre comunicata via mail la sola ammissione alla fase finale.

Entro l’11 aprile 2016 verranno contattate le compagnie selezionate. Dall' 11 al 21 aprile 2016 potranno avvenire ripescaggi, legati ad eventuali defezioni tra le compagnie selezionate.




You Might Also Like

0 commenti