Passa ai contenuti principali

A Milano nasce MoveOn: 1200 mq dedicati all’arte e alla danza

L’accademia, unica nel suo genere, aperta a professionisti e appassionati 

Nasce a Milano un nuovo polo d’eccellenza per la formazione artistica e l’avviamento professionale nell’ambito della danza, del canto e dello spettacolo. È MoveOn Performing Arts Academy: 1200 mq di innovazione, creatività e cura del dettaglio in zona Navigli che, con 4 sale danza, 3 sale canto e una sala fitness si presenta come un vero e proprio spazio polifunzionale dedicato alle arti performative.
2 anni di incubazione per un progetto tutto al femminile, MoveOn nasce da un’idea di Antonella Bruno - attiva da anni nella scena artistica italiana ed ex Direttrice di una delle più importanti accademie di spettacolo in Europa - e Valentina Menarini, performer e designer dalla formazione multiculturale.

Parallelamente all’offerta dell’Academy – che include percorsi professionali e di perfezionamento, stage e masterclass con artisti di caratura internazionale – MoveOn è anche Talent Scout Agency e grazie ad una rete di professionisti dalla pluriennale esperienza nella comunicazione artistica si pone l’obiettivo di creare un canale preferenziale tra formazione e mondo del lavoro offrendo la possibilità di partecipare a casting, audizioni e progetti artistici nell'ambito di live and fashion show, eventi culturali, spot, videoclip, performance e flash mob. 

“Il mondo dello spettacolo oggi, più che in passato, richiede un altissimo livello di professionalità”, racconta Antonella Bruno. “Quando abbiamo deciso di aprire Move On, abbiamo pensato che Milano avesse bisogno di un luogo dove avere a disposizione i migliori professionisti sul mercato e un concreto approccio al mondo del lavoro”. “Quella di MoveOn è una sfida importante - aggiunge Valentina Menarini - volevamo creare uno spazio italiano ma dal respiro internazionale, dove fare network, scoprire nuovi talenti e permettere lo sviluppo libero di creatività, passione e professionalità”. 

La squadra dei professionisti di MoveOn mette a disposizione di tutti le proprie competenze: l’accademia, infatti, intende diventare punto di riferimento anche per chi, per la prima volta, si avvicina alle arti performative e al fitness. L’ampio ventaglio di offerte di MoveOn comprende corsi legati al mondo della danza, dai più tradizionali yoga e pilates a discipline più innovative come il piloxing e il masterstretch.


Per maggiori informazioni

http://www.moveonmi.com

Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

COPPÉLIA - balletto in tre atti

Martedì 11 Aprile 2017 ore 20,45 - Teatro Manzoni NUOVO BALLETTO CLASSICO direzione artistica Cosi - Stefanescu in COPPÉLIA balletto in tre atti musica di Léo Delibes Coreografia di Marinel Stefanescu Maitre du ballet Liliana Cosi Scene di Hristofenia Cazacu Costumi di Marinel Stefanescu

CALENDAR GIRLS ritorna al Teatro Manzoni

Dal 21 al 26 Febbraio 2017 TEATRO MANZONI AGIDI e ENFI TEATRO  presentano ANGELA FINOCCHIARO e LAURA CURINO CALENDAR GIRLS di TIM FIRTH basato sul film Miramax scritto da JULIETTE TOWHIDE & TIM FIRTH Traduzione e adattamento STEFANIA BERTOLA Regia CRISTINA PEZZOLI