Passa ai contenuti principali

Al Teatro L'Aura "Sto un pò nervosa"

Può la cattiveria essere contagiosa? La risposta a questa domanda la scoprirà ben presto una normalissima psicanalista che in una comune giornata di lavoro si ritroverà ad affrontare una paziente vulcanica che cerca un rimedio alla cattiveria acuta di cui si dichiara affetta.
Si scontrano così due visioni del mondo totalmente diverse, una cinica e sfrontata l'altra fin troppo analitica e pacata. L'incontro/scontro tra questi due universi agli antipodi, darà vita a siparietti esilaranti, portando lo spettatore ad assistere ad una visione della realtà nuda e cruda ma con tanta ironia, giungendo infine ad un capovolgimento dei ruoli che dimostrerà che tutto può succedere.


NOTE DI REGIA
Lo spettacolo comico (tratto dal testo di Rosa A. Menduni e Roberto De Giorgi) esilarante e divertente, si articola in due atti e mostra allo spettatore due visioni della vita, quello di una psicanalista, che pur di rimanere calma cerca di dare una spiegazione razionale agli eventi: giustifica il suo stesso marito che, come paziente, gli rivela di voler lasciare la moglie per la sua segretaria; e quella di una donna comune un insegnante di scuola elementare che è intollerante verso il mondo intero: con le vecchiette al supermercato, con i bambini e con le madri dei bambini ma sopratutto con chi “cerca di leggerle nel cervello”. A questi due personaggi si affiancano quelli della segretaria sfigata (dall'alito puzzolente. che parla citando frasi di canzoni) e il marito della segretaria ( un ingegnere vuoto e senza pudore che alla soglia dei suoi cinquant'anni crede di essere bello e piacente, senza accorgersi che sono solo i suoi soldi a far gola all'amante). Gli interpreti di questo lavoro comico, con un finale a sorpresa, sono i primi a divertirsi ad interpretare i ruoli e divertono il pubblico che è chiamato ad un’ora e trenta di risate e riflessioni.

La regia è di Angelita Puliafito, caratterizzata come sempre da movimenti scenici molto precisi e
armonici.



testo di R.A. Menduni e R. De Giorsi
regia di Angelita Pugliafito

con

Eleonora Pariante
Alessia Di Fusco
Livia Massimi
Andrea Villanetti



dal 3 al 7 maggio 2015
al Teatro L'Aura
Vicolo di Pietra Papa (Roma)

http://www.regisassociazioneculturale.it/



domenica ore 17.30 e dal lunedì al giovedì alle 0re 21.00




Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

COPPÉLIA - balletto in tre atti

Martedì 11 Aprile 2017 ore 20,45 - Teatro Manzoni NUOVO BALLETTO CLASSICO direzione artistica Cosi - Stefanescu in COPPÉLIA balletto in tre atti musica di Léo Delibes Coreografia di Marinel Stefanescu Maitre du ballet Liliana Cosi Scene di Hristofenia Cazacu Costumi di Marinel Stefanescu

CALENDAR GIRLS ritorna al Teatro Manzoni

Dal 21 al 26 Febbraio 2017 TEATRO MANZONI AGIDI e ENFI TEATRO  presentano ANGELA FINOCCHIARO e LAURA CURINO CALENDAR GIRLS di TIM FIRTH basato sul film Miramax scritto da JULIETTE TOWHIDE & TIM FIRTH Traduzione e adattamento STEFANIA BERTOLA Regia CRISTINA PEZZOLI